Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

#TBT - Dopo 45 anni, la VW Golf non è più riconoscibile

#TBT - Dopo 45 anni, la VW Golf non è più riconoscibile

La VW Golf esiste da 45 anni, un periodo in cui l'auto ha subito diversi cambiamenti. Chiunque paragoni l'e-Golf con il primo modello, difficilmente riuscirà a riconoscere un filo conduttore tra le due vetture. È difficile credere a come sono cambiate le automobili negli ultimi decenni.

Portare avanti l'eredità della VW Golf non cosa facile, al contrario. Quest'auto ha dovuto sostituire l'iconico Maggiolino, progettato da ingegneri, mentre per la Golf, Volkswagen si è affidata all'esperienza di Italdesign. Il risultato è un'auto angolare, compatta all'esterno ma spaziosa all'interno che è ancora oggi possibile riconoscere a prima vista.

Anche sotto il cofano, VW ha svolto un lavoro molto diverso nel corso degli anni, sia sulla Golf che sul Maggiolino. Lo sviluppo è passato dal motore posteriore raffreddato ad aria ad uno anteriore raffreddato ad acqua. Gli interni si sono trasformati in maniera più funzionale e moderna, la maggior parte di essi possedeva dei sistemi meccanici e la tecnologia a bordo era estremamente affidabile.

Di conseguenza non c'è da stupirsi se la Golf ha ottenuto rapidamente ottimi pareri ovunque. Infatti, solo due anni e mezzo dopo l'uscita della prima Golf, avvenuto il 29 marzo 1974, due milioni e mezzo di unità erano già sulle strade. Nel 2014, a distanza di 40 anni, è stato possibile contare più di 30 milioni di Golf prodotte. Questo rende quest'auto una delle più vendute al mondo.

Di seguito vi elenchiamo tutti i modelli di Golf prodotti da Volkswagen nel corso degli anni:

  • Golf I (1974 - 1983)
  • Golf II (1983 - 1991)
  • Golf III (1991 - 1997)
  • Golf IV (1997 - 2003)
  • Golf V (2003 - 2008)
  • Golf VI (2008 - 2012)
  • Golf VII (dal 2012)

Ho potuto far parte della Golf Generation

Con l'arrivo della Golf II sono entrato a far parte della "Golf Generation". L'auto dismessa della mia sorella maggiore fu costruita nel 1987, quindi solo nove anni più giovane di me. Quando ci ripenso e la confronto con le auto di oggi, è impossibile non notare una miriade di differenze. Niente riscaldamento, niente servosterzo, alzacristalli meccanici, niente aria condizionata e un turbocompressore che ha funzionato in modo così irregolare che oggi vi costerebbe una visita immediata all'officina più vicina per paura di un imminente danno al motore. L'ho talmente adorata che abbiamo percorso insieme circa 200000 chilometri di distanza.

Golf 1 vorn
La prima Golf fu il vero e proprio inizio di un'epoca. / © Volkswagen

Nel corso del tempo sono arrivati sempre più modelli, alcuni di maggior successo, altri meno. La strana Golf Country, ad esempio, aveva un target di clientela molto vasto per la sua disponibilità in diversi modelli: due porte, quattro porte, più tardi anche station wagon, la Golf è diventata molto variabile nel corso degli anni. Ma c'è anche una costante: le tre lettere: GTI. La Golf GTI è stata per decenni l'auto sportiva per eccellenza e la VW ha tenuto a sottolinearlo ripetutamente.

La Golf possiede ora una natura elettrica

45 anni dopo la prima Golf, i tempi sono cambiati, e anche un bel po'. La Golf è ormai molto affermata nella classe media, viene offerta ad un prezzo più alto rispetto a prima, ma ha anche subito un enorme sviluppo. Il top attualmente disponibile è l'e-Golf. Dal 2014, Volkswagen offre la Golf come auto completamente elettrica o ibrida.

DB2017AU00253 large
La Golf è cresciuta parecchio. / © Volkswagen

Naturalmente, non è rimasto quasi nulla della prima Golf in termini di aspetto. Non c'è più quella carrozzeria spigolosa e speciale, ma tutto il look è stato reso più moderno, fluido e talvolta anche intercambiabile. Il modulare offre molti vantaggi al produttore e al cliente, ma ha anche privato la Golf del suo fascino degli anni passati. L'auto preferita dai tedeschi è cresciuta, ma è anche diventata un po' noiosa.

Quando arriverà la VW Golf VIII?

Il prossimo passo per la Golf? Nonostante tutti i problemi attuali in casa VW, non si intravede di certo la fine di una storia così di successo. La VW Golf VIII dovrebbe arrivare al più tardi l'anno prossimo ed è già possibile sentire diverse voci di corridoio che la riguardano.

È chiaro che la prossima Golf sarà ancora più avanzata rispetto alla settima generazione. Sarà solo elettrica? Esisterà anche una versione alimentata ad idrogeno? Sarà presente un sistema di guida autonoma come le vetture Tesla? Tutto è possibile! In ogni caso, è sicuro che il marchio GTI sarà ancora presente.

La VW Golf è un ottimo esempio del fatto che il tempo non si è fermato, esattamente come in altri settori, specie quelli che riguardano la tecnologia. Molto sta cambiando e la tecnologia di oggi è difficilmente paragonabile a quella del passato.

Qual è stata la vostra prima auto? Una Golf o qualcosa del genere?

Articoli consigliati

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Sono golfista dalla serie IV che avevo nella versione Generation. Ora sono passato a quella a metano e mi sento d'affermare che come lei... nessuno. La Golf VIII dovrebbero iniziare a produrla da luglio e dovrebbe essere disponibile per la fine dell'anno, inizi 2020.

[Error]