Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Ecco perché Telegram è 1000 volte meglio di WhatsApp

Ecco perché Telegram è 1000 volte meglio di WhatsApp

WhatsApp l'app di messaggistica più diffusa ma Telegram vi lascerà a bocca aperta: riesce a superare l'app di Zuckerberg in tantissimi aspetti chiave senza star lì a perdere tempo facendo guerra al suo apprezzato rivale. Giudicate voi stessi!

1. Registrazione intuitiva e contatti facilmente reperibili

Il primo passo è la registrazione. WhatsApp ha conquistato una grandissima parte del mercato in breve tempo grazie ad una mossa geniale: niente più email, nickname o password. Basta inserire il numero telefonico per iniziare ad usare il servizio. Questo ha portato due benefici enormi: l’estrema semplicità di registrazione ed accesso, il fatto di non aver bisogno di cercare i contatti con cui comunicare perché basta il numero salvato in rubrica.

Telegram fa lo stesso, anzi meglio. Non richiede nulla eccetto il numero di telefono e mostra in automatico i contatti che già utilizzano l'app. Oltre a queste opzioni già presenti su WhatsApp, Telegram permette di aggiungere uno username al vostro contatto, così da essere visibile in un’eventuale ricerca globale.

In questo modo potrete aggiungere nuovi contatti ancora più velocemente, trovare amici senza aver bisogno del numero o chattare con una persona conosciuta online senza condividere alcun numero di telefono. Un ultima chicca è quella di poter condividere o aggiungere sul vostro blog il link https://telegram.me/username che, se cliccato, aprirà automaticamente sulla piattaforma in uso una finestra di chat Telegram con l’username specificato.

AndroidPIT Telegram 7921
Su Telegram è più facile trovare i propri amici e nuovi contatti. / © ANDROIDPIT

Vi stupirà scoprire quanti vostri contatti utilizzino Telegram! E se così non fosse, vi basterà leggere i punti successivi per capire da soli che su WhatsApp vi rimane un’ultima cosa da fare prima di liberarvene…informare i vostri amici che passerete al lato oscuro!

2. Disponibile su qualsiasi piattaforma (altro che WhatsApp Web)

OK, vi siete registrati a Telegram dallo smartphone e siete pronti ad utilizzarlo. E se voleste messaggiare anche dal tablet? Nessun problema: basta scaricare l’applicazione, inserire il numero e digitare il codice ricevuto sullo smartphone. Come risultato avrete due piattaforme sincronizzate con le quali inviare e ricevere messaggi ai vostri contatti. Potrete usare questo metodo anche se non disponete di uno smartphone, inserendo un numero al quale ovviamente avete accesso.

Siamo già ad un livello superiore rispetto a WhatsApp, ma vogliamo esagerare. Se desiderate utilizzare Telegram anche dal computer vi basta affidarvi ad un programma apposito per PC Windows, Mac e Linux, oppure ad una versione web avanzata che necessita unicamente di un browser.

AndroidPIT Telegram emojis famous people stickers 0509
Telegram è disponibile su qualsiasi piattaforma. / © ANDROIDPIT

Stesso discorso vale per iPhone e Windows Phone. Riceverete sempre un messaggio di avviso, sul primo dispositivo registrato su Telegram, con tutte le informazioni dettagliate sulla posizione ed eventualmente l’IP di chi si è connesso utilizzando il vostro numero. Infine, potrete facilmente disconnettere ogni altro dispositivo accedendo a Impostazioni>Privacy e Sicurezza>Sessioni attive>Chiudi tutte le altre sessioni.

3. Condivisione senza limiti (o quasi)

Con WhatsApp è possibile inviare foto, video, file audio, posizione attuale e contatti fino ad un massimo di 16 MB (se possibile il file verrà compresso per rientrare nel limite). Con Telegram è possibile inviare qualsiasi file, ripeto, qualsiasi file, entro 1,5 GB, ripeto 1,5 GB, ovvero tantissime canzoni di qualità media in un archivio o un film di buona qualità!

Come avrete intuito, con Telegram non ci si limita ad una normale comunicazione e condivisione di selfie, suonerie o file audio-perché-non-ho-voglia-di-scrivere, ma è possibile sfruttare il servizio per trasferimenti sicuri di qualsiasi tipo di file di grosse dimensioni. Questo significa mandare qualsiasi foto senza perdere un briciolo di qualità (è inutile avere 20 MP di fotocamera se poi comprimete le foto su WhatsApp), condividere interi film, archivi di file zip…tutto!

AndroidPIT Telegram emojis famous people stickers 0516
Con Telegram potete condividere qualsiasi file fino a 1,5GB. / © ANDROIDPIT

4. Sicurezza ad altissimo livello

Quante volte sentite dire che un servizio è sicuro? Tante immagino e, la maggior parte delle volte, giustamente, vi fidiate perché non potete fare altrimenti. Telegram punta tantissimo sulla sicurezza e promette di fornire un sistema gratuito di comunicazione dove sicurezza e privacy dei nostri dati sono al primo posto.

In realtà va addirittura oltre, sfidando gli hacker di tutto il mondo con la messa in palio di una ricompensa di 200.000 dollari a chiunque fosse in grado di decriptare il contenuto di un messaggio inviato da Telegram. Dopo più di un anno nessuno è riuscito nell’impresa e il team di Telegram ha rincarato la dose mettendo in palio 300.000 dollari e facilitando il compito agli aspiranti decriptatori dando più informazioni ed invitandoli ad utilizzare attacchi attivi ai server di Telegram. Quesoto era il 2015 e nessuno è riuscito nell'ardua impresa (per fortuna direi!).

Il confronto con WhatsApp è inutile, anzi, umiliante date le continue preoccupazioni degli esperti riguardo alle falle di sicurezza delle comunicazioni con questo servizio. Basti pensare a WhatsApp Sniffer (di cui, per ovvi motivi, non vi forniremo il link), un’app sviluppata per dimostrare la scarsa sicurezza di WhatsApp con la quale è possibile ricevere il contenuto (testo, ma anche foto o video…) dei messaggi inviati a chiunque sia connesso alla vostra stessa rete WIFI, a patto che la rete sia libera o protetta con chiave WEP. 

5. Supergruppi ed emoji personalizzabili

Su WhatsApp è possibile creare gruppi di 256 contatti. Con Telegram i gruppi standard permettono di chattare contemporaneamente con 200 partecipanti ma, qualora aveste bisogno di allargare la vostra cerchia di contatti, potrete aggiornare il vostro gruppo a Supergruppo. In questo modo potrete messaggiare con fino ad un massimo di 1000 utenti contemporaneamente. 

Per quanto riguarda gli emoji invece, WhatsApp ha recentemente aggiunto una serie di nuove faccine e simboli che permettono agli utenti di esprimersi in modo più completo. Telegram però permette anche di creare degli sticker personalizzati:

WhtsApp emoticons iPhone
Niente supergruppi o sticker personalizzabili su WhatsApp! / © ANDROIDPIT

Conclusione

Ora che vi abbiamo chiarito le idee sui punti di forza di Telegram, potrete reagire in due modi:

1. Passare a Telegram ed avere un servizio con cui è più facile iniziare nuove conversazioni, utilizzabile da qualsiasi piattaforma, anche in contemporanea, con il quale è possibile inviare qualsivoglia file, le cui comunicazioni sono rigorosamente protette (grazie ad una particolare attenzione a sicurezza e privacy), completamente gratuito e con tante altre interessanti funzioni in più rispetto a WhatsApp;

2. Oppure restare fedeli a WhatsApp, optando per un servizio limitato ai contatti in rubrica, utilizzabile solo su un dispositivo alla volta (almeno ufficalmente) e con tante limitazioni tra cui alcune aggirabili unicamente attraverso trucchi non ufficiali.

AndroidPIT essential apps 1561
Sicuri di voler rimanere fedeli a WhatsApp? / © ANDROIDPIT

é facile capire perché in tanti, pur riconoscendo la superiorità di Telegram, decida di stare con WhatsApp. I propri contatti ed amici utilizzano l'app di Zuckerberg e non li si può certo convincere tutti a cambiare! Bisogna riconoscere che WhatsApp cerchi continuamente di migliorarsi introducendo nuove feature ma è anche vero che, alcune di queste, sembra prendano ispirazione proprio da Telegram. 

Voi come la pensate? State valutando di passare a Telegram o preferite WhatsApp? Se sì, perchè?

Articoli consigliati

I commenti preferiti dei lettori

  • Monika Santacroce 3 giu 2015

    Le migliori 10 società al mondo responsabili dei test sulla sicurezza informatica e protezione dei dati sensibili, hanno testato 10 applicazioni di messaggistica. Il risultato finale è stato: vincitore assoluto con 10 test superati su 10 TELEGRAM, mentre Whatsapp, Viber e co... non hanno superato 9 dei 10 test, nemmeno quelli più elementari.
    A questo punto, dire che Telegram è la copia uguale e "spiccicata" di Whatsapp mi sembra un tantino azzardato. Al di là dello spazio in cui inserire i caratteri, Telegram condivide ZERO con whatsapp, incluse le faccine che sono totalmente diverse, migliori e numerose. Il problema è che se domani il leader dei The Vamps (gruppo pop inglese del momento, tante per dirne uno), dicesse di usare Telegram, allora tutti ad installare Telegram.... Siccome Whatsapp era sponsorizzata in TV a suon di dollaroni da noti personaggi dello spettacolo, ecco che tutti si son fatti infinocchiare. Ovviamente di ignoranti ce ne sono tanti ed è difficile, osservando in giro, trovare uno (UNO) che sia capace di ragionare con la propria testa e prendere decisioni che siano diverse da quelle della massa! Se uno della massa decide di suicidarsi, tutti pronti a seguirlo....

70 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • e super comodo telegram attendo sviluppi


  • Con Telegram:
    Non sono obbligato a dare il mio numero per essere trovato da un contatto l.
    Non compaio online quando ogniqualvolta mi connetto per i cacchi miei( molti sono convinti erroneamente di poterlo fare anche su WhatsApp..)
    Se scatto una fottuta foto non sono obbligato a sentire il suono dell'otturatore( ma chi sviluppa wa? Topo Gigio?)
    Posso inviare file di grandi dimensioni
    La sicurezza è decisamente superiore come ampiamente dimostrato.
    Lo useranno in pochi ma intanto se qualcuno mi cerca o così o sms.


  • Telegram sta diventando sempre più funzionale mi piace moltissimo, anche dei bot sono comodissimi, come quello per tracciare un pacco o ricevere like gratis su instagram (instaunobot) , è fantastico!


  • Nessuno ha parlato della cosa più bella di Telegram, tutte le conversazioni e i file multimediali condivisi restano sempre disponibili sul tuo account, e non ti intasano pesantemente la memoria del telefono fino a renderlo inutilizzabile, non c'è bisogno di preoccuparsi di far alcun backup come con whatsapp. Impagabile !!


  • Se uno sconosciuto mi offre qualcosa, magari di valore sicuramente, dovrò aspettarmi di prendere linculata più grande della mia vita, usare un servizio come quello di WhatsApp è da perfetti imbecilli, Zuckerberg possiede il piu grande archivio di dati personali di mezzo mondo e voi glielo concedete con un clic senza nemmeno pensare un istante alle conseguenze, per non spendere tre euro....che mondo di imbecilli....


  • Vero


  • Se un giorno telegram ottenesse di potersi interfacciare con whatsapp allora tutto sarebbe possibile, fino ad allora di che parliamo? Che faccio mi scrivo con mio cugino e altri 4 gatti?


  • Perchè usare WA? Semplice :
    1) Ce l'hanno tutti
    2) Si telefona voip senza nessun problema, e per chi viaggia è un risparmio esagerato.


  • Pat 28 ago 2017 Link al commento

    Un altro punto a favore che trovo molto utile, sono i bot. É come avere tante app in un'unica app. E i canali privati. Per adesso ne ho 8, tutti come archivi, al posto di dropbox e simili. Purtroppo quando la gente si unisce alla massa, non è in grado di ragionare autonomamente. Di "costringere" i contatti non me la sento. Preferisco nominare telegram come unica soluzione (video, audio, film, cd, ebook, giochi, news ecc...) pian piano le cose cambieranno. Sono già cambiare rispetto a qualche anno fa. Sono abbastanza nuovo su telegram, ma mi sono informato.


  • Whatsapp fa schifo, e me be sn reso Congo in anno fa e lo tolsi, (fui e sono l' unico dei miei amici a non averlo e ne vado fiero)e ora uso SMS e telegram ho 300sms al mese perché non usarli?


  • Kakao talk è mille volte meglio di WhatsApp, Telegram e tutto il resto!😎


  • Siccome sono propenso a togliere whatsapp e mettere Telegram, il problema e' se poi trovo contatti che usino Telegram- Mi fate sapere.- grazie


  • ormai sono circa piu di un anno che lo uso e ho visto pazientemente tante persone aggiungersi al programma, oltre alle centinaia di persone a cui glie lo fatto istallare facendogli vedere le sue potenzialità, premetto che chi in seguito lo ha disinstallato adesso lo ha nuovamente reinstallato XD.


  • Ragazzi, c'è poco da fare e dire. Dobbiamo essere coscienti che i più usano app di moda e non vanno a guardare le specifiche tecniche (non lo fanno neanche all'acquisto di uno smartphone da 6-700 eurini...figuriamoci per app gratuite!). Sono pienamente d'accordo che Telegram è migliore, ma nonostante questo ci si scontra poi con la moltitudine che utilizza wa. Io ho installato Telegram, ma con la maggior parte dei miei contatti ero costretto ad usare wa perchè non avevano Telegram e nonostante la mia segnalazione ed invito ad utilizzarlo....niente da fare. Che vogliamo fare? Pensate che io amavo fortemente BBM!!!.... ma anche quello disinstallato.


  • provo di nuovo a scaricare telegram e di 200 contatti che ho,nessuno usa telegram! provo ad invitarne qualcuno e mi rispondono che nn gliene frega niente,visto che c'è già whatsapp.....morale:disinstallato telegram e bom,che devo fare?


  •   26
    Utente disattivato 26 ott 2016 Link al commento

    Whatsapp fa schifo. è il servizio più inefficiente e largamente utilizzato del mondo. Se messo a confronto con telegram è veramente una cosa bruttissima.
    Calcolando che
    <b>nessuno</b> può dire che WhatsApp non tiene tutti i media sui suoi server, che non analizza informazioni sensibili sui nostri account e che vende i nostri dati a terzi, perchè NESSUNO ha accesso ai server di whatsapp
    Telegram è al 100% Open Source, il suo codice è aperto, e quindi analizzabile da chiunque.
    Whatsapp non ha un interfaccia unita, in certi punti è material, in altri è holo, altri webview sono in base theme, non ha una procedura di setup decente, insomma non ha una grafica unita in tutta l'applicazione ma è frammentata in tantissime piccole parti che disperdono il senso generico.
    Telegram usa fragment a gogo, è un app con un interfaccia perfettamente uniforme e leggera, multipiattaforma e coordinata internamente. Moderna, veloce e sicura.
    Whatsapp pesa 13MB, ha un app A PARTE per gli sfondi, c'è vi rendete conto ;), e il dev team rilascia aggiornamenti che vanno a cazzo come le parallele
    Telegram rilascia aggiornamenti con dei maledetti e dettagliati changelog, con delle novità e sopratutto bugfix. pesa poco ed è ad alta efficienza.
    Whatsapp non è ottimizzato per tablet, tv, wear e pc. Telegram funziona bene dappertutto
    Whatsapp con gli ultimi aggiornamenti di sicurezza ha aggiornato 2 cose sopra ad un software instabile, destabilizzandolo ulteriormente
    Telegram funziona nativamente con fx e servizi per la sicurezza, ma cose che funzionano.
    Fate 2 conti..


  • Al punto 3 "Condivisione senza limiti (o quasi)
    omissis... "mandare qualsiasi foto senza perdere un briciolo di qualità (è inutile avere 20 MP di fotocamera se poi comprimete le foto su WhatsApp)"...
    Giusto, ma cosa bisogna fare per inviare e soprattutto ricevere foto con la risoluzione originale perchè a me arrivano compresse con una risoluzione molto buona per lo smartphone ma inadatta ad ottenere una buona stampa.
    Anche l'archiviazione dei media non mi è chiara. Oltre alla copia salvata in Galleria su una SD esterna, Telegram li salva anche in una sua cartella sul telefono. Si può spostare anche questa sulla scheda SD?.

    Aggiornamento:
    Risolto. Per non perdere qualità bisogna inviarle come "file" non come "foto"


  • Chiamasi in Marketing "vantaggio del pioniere".

    Utente disattivato


  • Potete dire tutto quello che vi pare. Ma fino a quando whatsapp ce l'ha un miliardo di persone e telegram 100 milioni quest'ultima app può pure inviare l'odore del caffè ma non se ne fregherà nessuno. Io stesso ho pensato di provare telegram ma se whatsapp ce l'hanno 98 contatti su 100 e telegram ce l'hanno 10 contatti su 100 non c'è gioco..fine.


  • Salve a tutti. Telegram sembra molto più veloce però ho riscontrato una cosa che non rispecchia quello che c'è scritto in questo articolo; in particolare quando si parla del trasferimento di foto e video. Si parla del fatto che inviando questi file non si perde qualità, come succede con Whatsapp dove questi ultimi vengono compressi e perdono moltissima qualità. Forse c'è qualche impostazione da modificare per non permettere che i file vengano compressi? Ho mandato foto ad un mio contatto attraverso Telegram ed è successa la stessa cosa che accade usando Whatapp, cioè foto di scarsissima qualità. Esiste qualche app che permette di evitare questa compressione? Aspetto una risposta, grazie delle informazioni.Ciao.


  • Dopo aver provato Telegram per un mese vi fornisco il mio parere: lo odio. Lo odio per un motivo molto semplice: detesto il fatto che chiunque possa trovarmi, cercarmi e, passatemi il termine "rompere il cazzo". Per quanto mi sforzi di diventare invisibile c'è sempre qualcuno che riesce a rompermi le balle. Una applicazione di messaggistica e condivisione files dovrebbe, a parer mio, limitarsi come Whatsapp INTELLIGENTEMENTE HA PENSATO ai contatti della RUBRICA. WhatsApp è l'alternativa agli ormai storici SMS, che comunque ti salvano il culo quando non hai internet; ti permette di messaggiare con le persone con cui hai REALMENTE interesse a messaggiare. Perché creare un app come telegram se esiste già facebook che fa le stesse identiche cose, anzi di più e migliori? è un app inutile, secondo me, che va contro i principi della privacy. Almeno con facebook se vuoi essere invisibile al resto del mondo puoi farlo.


    • Uh? Se non hai uno username pubblico come possono trovarti? Telegram è piuttosto attento alla privacy, di sicuro più di WA.
      Su WA se partecipi ad un gruppo di gente che non è nella tua rubrica, vedono il tuo numero di telefono, su Telegram no. Poi puoi bloccare chi vuoi, il controllo è granulare. Hai chat privata. Le persone possono contattarti senza conoscere il tuo cellulare. Boh, non capisco la critica o mi sfugge qualcosa.


    • Giacomo, senza conoscere il numero di telefono o l'username è del tutto impossibile trovare una persona su Telegram.
      Puoi spiegare a tutti come sono riusciti a trovarti senza conoscere il tuo numero di telefono o l'username (ammesso che tu lo stia usando)?
      Realisticamente, quelle che hai scritto sono solamente parole buttate al vento, ancora più inutile del classico campanilismo tra Whatsapp e Telegram.

      PatUtente disattivato


    • Guarda che se non metti alcun nickname non ti può contattare nessuno che non abbia il tuo numero. Io lo uso da circa 4 mesi e non mi ha mai contattata nessuno che non sia nella mia lista contatti.

      Utente disattivato


    • evidentemente qualcuno ha il tuo numero e tu non hai memorizzato il suo, ti facico rpesente che quando una persona della tua rubrica mette telegramti arriva un messaggio sullo stesso di avvertimento del tiopo " rossi ha iniziato ad usare telegram" anche se lui non ti ha fra i contatti, ma lo stesso vale per wapp, se qualcuono ha il tuo nomero ti vede fra l'elecon di whatsapp non si scappa con queste app a prescindere da quale siano.


  • Molto bene caro Mattia è un po' di tempo che non commento tuoi articoli, adesso per motivi di tempo non posso scrivere molto, ma se Dio vuole appena sarò più libero conto di tornare a scrivere molto, non perché mi piaccia raddoppiare la lunghezza degli articoli ma proprio perché sono gli articoli ad essere stimolanti ed a suscitare molte opinioni. Credo che in passato ho commentato già una volta questo articolo ed io sono uno dei maggiori utenti di Telegram a scapito di Whatsapp, cioè sono tra quelli che hanno iniziato a sceglierlo già da parecchi mesi proprio per la forte versatilità e per la grandissima quantità di servizi offerti. C'è solo una cosa che non mi piace, hai postato una foto del profilo Telegram della nostra cara Daria. Insomma, noi stiamo qui a dirci tutti i giorni che Telegram è meglio di Whataspp e chi per esperienza diretta, chi per fiducia, chi per conoscenza tecnica, siamo tutti d'accordo. Poi la nostra caporedattrice, risulta che ha effettuato l'ultimo accesso molto tempo fa, se non ricordo male quella dicitura esce quando pur avendo nascosto l'orario dell'ultimo accesso, non si accede da più di un mese. Insomma, in conclusione concordo con la preponderanza di Telegram su Wahtsapp e sono contento del fatto che, almeno stando a qualcosa che ho letto in rete circa una settimana fa, Telegram dovrebbe aver raggiunto da poco i 100 milioni di download, ma voglio proporre una petizione, chiediamo alla nostra caporedattrice Daria Lombardi di usare più spesso Telegram :)


  • Ragazzi ragazzi pure io penso che telegram sia migliore ma la maggior parte della gente preferisce avere solo un app di messaggi e tutti usano WhatsApp............. Purtroppo


  • Mattia condivido, ma dimmi perché, dopo tutto questa sviolinata, "androidpit" non ha Il tasto condividi di Telegram mentre c'è quello di WhatsApp?


  • Ho entrambe le app, uso volentieri telegram è sempre veloce nel invio a differenza di whatup


  •   10
    Utente disattivato 29 feb 2016 Link al commento

    Vai a farlo capire a tutti i contatti che il più delle volte non cambiano per tradizione o per ottusità..!!


  • L'articolo è molto interessante, ma non del tutto completo. Hai dimenticato di menzionare che Telegram ha altri due assi nella manica: i bot ed i canali. Questi ultimi, ad esempio, stanno conoscendo un vero boom nelle ultime settimane e sono tanti già tanti i siti che hanno aperto un proprio canale ufficiale. WA è, ormai, preistoria e mi meraviglio come tanti ancora lo utilizzino.


  • Uso WhatsApp perché è utilizzato dalla maggior parte dei miei contatti.
    Attendo CiaoIM che sarà la summa delle caratteristiche di WhatsApp e Telegram con l'aggiunta di altre non presenti in entrambi. Se volete scoprirlo, www.ciaoim.com


  • Mattia condivido,allora fai mettete anche Telegram come opzione nei tap di condivisione, siate innovativi anche coi fatti non solo a parole


  • Leggendo la recensione, appassionata ma anche giustificata, ho avuto un fortissimo effetto dejavù; non ci è voluto molto a capire che era riferito al mondo pc e a quello che succede con i sistemi operativi M$ e distribuzioni Linux: tutti usano M$, perchè... tutti usano M$ (e perché nel 99% dei casi lo trovano installato già nel pc), ma quelli che sono passati a Linux e non si sono fatti spaventare dalle poche differenze, non sono tornati indietro; considerate che io conosco M$ da DOS, passando per XP, Vista (che Dio lo strafulmini... ;) ) e Seven; li ho via via trovati installati nel pc, ma dal 2008, finiscono regorlamente relegati in una particioncina dell'Hd a prendere polvere; con linux non devo deframmentare, riparare registri, ottimizzare, disinfestare, riformattare e reinstallare, dato che, oltretutto, uso distribuzioni linux rolling; il tutto al costo, del tutto onesto di... 0 (ZERO) euro; anche Linux, come telegram è evidentemente nato dalla stessa filosofia: ci siamo rotti dello schifo che ci propinano (a pagamento e anche costasse poco, lo schifo pagato poco è sempre carissimissimo) e abbiamo quindi deciso di fare, da soli, per nostro uso e consumo e per chi lo vuole provare, un prodotto che funzioni il meglio possibile; alla fine è ovvio che possa essere migliore, perché non si cerca di propinare con il conta gocce le funzioni, magari a pagamento, per dare l'illusione di star facendo progressi, ma si da tutto il possibile, appena possibile e appena emerge una nuova tecnologia/funzione che risulta utile a migliorare l'esperienza utente, la si sviluppa ed inserisce; le similitudini (o copiature, se preferite) ci stanno, dato che un'app di messaggistica serve a quelle 4 cose, ma se è gratis, sicuro, efficiente, più completo, e magari riesco a che a convincere chi conosco ad usarlo, per reciproco vantaggio, bé, tante grazie linux... ehm, volevo dire telegram.


  • Lo avevo installato, ma non ho mai potuto usarlo in quanto nessuno (nessuno) dei miei contatti lo aveva. Per cui, niente, ho disinstallato e amen. Che poi in effetti, come diceva qualcuno nei commenti precedenti, non ho effettivamente bisogno di inviare file particolarmente pesanti, o messaggi chissà con quali segreti. Ovvio che non mi farebbe piacere se qualcuno leggesse quello che scrivo, ma tutto sommato i miei messaggi si limitano a confermare una serata in pizzeria, due prese per i fondelli a qualcuno che tifa un'altra squadra e roba simile. Niente di troppo compromettente, insomma.


  • Anch'io uso entrambi sia Whatsapp che Telegram, ritengo che Telegram sia molto più competitivo ma come ho letto su un quotidiano circa 4 mesi fa purtroppo whatsapp ha 1 miliardo di download e Telegram solo 62 milioni. Telegram ha molti vantaggi innanzitutto da la possibilità di creare dei gruppi specifici per la privacy, vantaggi non indifferenti infatti c'è la possibilità di mostrare solo alle persone a cui vogliamo, le informazioni sulla nostra ultima connessione. Inoltre ci sono le chat segrete con il timer di autodistruzione. Infine devo dire che le limitazioni delle dimensioni su whatsapp sono molto scomode soprattutto se si deve spedire qualche immagine in alta definizione, certo da un lato è possibile risparmiare la banda ma dall'altro sarebbe meglio lasciar scegliere all'utente se desidera scaricare o no tali immagini. Devo dire che io stesso ho avuto modo di testare una falla della sicurezza su whatsapp, un mio amico possiede un iphone 4s, ma ho ottenuto lo stesso risultato con un 5c. Se mando un messaggio di testo più lungo di 1024 Kb, ma a volte sono arrivato a 4096 Kb, l'Iphone si blocca. Chiaramente non è la quantità di dati perché come tu stesso riporti nell'articolo whatsapp permette l'invio di file fino a 16 MB, quindi ne ho dedotto che vengano impiegati protocolli diversi per il trasferimento file o per il trasferimento caratteri, ma questo fa si che un messaggio whatsapp può bloccare un iphone. Data l'efficienza ed il supporto multipiattaforma di Telegram, penso che questo sia impossibile anche se mi riservo di tentare. A proposito, sto pensando di candidarmi per i 300 mila dollari, se dovessi vincere inviterò a pranzo tutti voi della redazione :)


  • O D 10 ott 2015 Link al commento

    Ciao Matteo,
    C'è un modo per salvare (dal telefono o dal pc ) una intera conversazione di Telegram?
    O. D.


  • Ottimo l'equilibrio delle risposte


  • Le migliori 10 società al mondo responsabili dei test sulla sicurezza informatica e protezione dei dati sensibili, hanno testato 10 applicazioni di messaggistica. Il risultato finale è stato: vincitore assoluto con 10 test superati su 10 TELEGRAM, mentre Whatsapp, Viber e co... non hanno superato 9 dei 10 test, nemmeno quelli più elementari.
    A questo punto, dire che Telegram è la copia uguale e "spiccicata" di Whatsapp mi sembra un tantino azzardato. Al di là dello spazio in cui inserire i caratteri, Telegram condivide ZERO con whatsapp, incluse le faccine che sono totalmente diverse, migliori e numerose. Il problema è che se domani il leader dei The Vamps (gruppo pop inglese del momento, tante per dirne uno), dicesse di usare Telegram, allora tutti ad installare Telegram.... Siccome Whatsapp era sponsorizzata in TV a suon di dollaroni da noti personaggi dello spettacolo, ecco che tutti si son fatti infinocchiare. Ovviamente di ignoranti ce ne sono tanti ed è difficile, osservando in giro, trovare uno (UNO) che sia capace di ragionare con la propria testa e prendere decisioni che siano diverse da quelle della massa! Se uno della massa decide di suicidarsi, tutti pronti a seguirlo....


  • Ho già installato telegram tempo fa e solo uno dei miei contatti lo aveva, ho fatto pubblicità e qualcuno che l'ha installata l'ha subito disinstallata perchè la usano in pochi.
    Ho riprovato da un paio di giorni e non c'è ancora nessuno dei miei contatti che la ha, ho rifatto pubblicità ma è inutile. In effetti quello che diceva "ignorante" è vero...per 89 cent nessuno si mette a cambiare applicazione, l'unica possibilità è se fosse installata nei cellulari e tablet al momento dell'acquisto.


  •   3
    Utente disattivato 22 mar 2015 Link al commento

    Manca una cosa piu volte whatsapp anche su s4 porta a un riavvio perché spesso l'app non vuole saperne di chiudersi


  • ottima analisi, manca però l analisi forse più importante sulle prestazioni riguardo durata della batteria, velocità di risposta, affidabilità e utilizzo di RAM CPU che evitano di diventare poi lo smartphone lento fino a bloccarsi che comporterà un riavvio obbligato dall utente


  • Un motivo per utilizzare whatsapp al posto di telegram?
    Personalmente ho quasi 400 contatti: 316 hanno whatsapp, 3 hanno telegram.
    Con telegram cosa ci faccio?
    E non venite a dirmi di "sensibilizzare" parenti e amici, di "spargere la voce", perché non ne ho voglia, non ci guadagno niente e... chi me lo fa fare quando posso tranquillamente utilizzare whatsapp con quasi tutti i miei contatti?


    • Mattia Mercato
      • Blogger
      2 feb 2015 Link al commento

      Ciao Ignorante (scusa, ma non ho resistito) :D
      I numeri ti danno ragione, non ti converrebbe passare a Telegram. Tuttavia tali numeri mi fanno riflettere... Possibile che su 400 persone con la propria testa, tutti si sono adeguati alla prima soluzione che gli è capitata senza guardarsi mai in giro? Ognuno faccia quel che vuole, sia chiaro, ma se ci fossero due cinema, uno a pagamento e senza pop corn e l'altro, accanto, multisala con mega schermo e negozio gratuito, è una buona ragione preferire il primo perché è arrivato prima in città e perché per il secondo occorre fare tre passi in più? Per molti, evidentemente, sì.


      • Il tuoLa risposta è semplicissima. Il 95% degli utenti usa un'app di questo genere per scambiare messaggi, foto e qualche file audio.
        Punto.
        Non gliene frega nulla di inviare file da 1giga (per carità!!), dei gruppi da 200 persone (per carità!!), degli stickers o di scambiare altro genere di file.
        A questo punto si trova di fronte ad un bivio: scegliere un'app famosissima, per non dire la più famosa, che gli permette di mettersi in contatto con quasi tutti i propri contatti al costo annuo pari a quello che spenderebbe inviando 5 sms, o va a cercarne un'altra, magari migliore, ma che conoscono ed utilizzano in pochi?
        E, ribadisco, non tiriamo fuori la storia che bisogna "invitare gli amici", "convincerli ad utilizzare telegram", "educarli", "fare promozione"... perché dovrei rompere le scatole ai miei amici, perdere tempo, dedicare anche solo un minimo impegno (tutto questo senza essere pagato per farlo, per giunta!) quando c'è già Whatsapp? :-)
        Cosa ci guadagno? 89 centesimi di euro? :-)
        Hai ragione quando dici che è giusto (giustissimo!) guardarsi intorno, informarsi, etc. etc., ma se uno non è un appassionato fa bene ad andare sulla scelta più "facile" senza perdere tempo e senza sbattersi.


      • Mattia Mercato
        • Blogger
        13 mag 2015 Link al commento

        Non posso che condividere quello che dici, purtroppo :D
        Spero solo che sia più del 5% ad optare per la scelta meno "facile" e più "giusta" ;)


      • In linea di principio hai ragione ma l'esempio che porti è sballato. Te ne faccio uno più attinente. Vado al lavoro in treno per 3 km. Prendo l'espresso prima classe delle 8 a un prezzo irrisorio mi metto seduto e arrivo al lavoro in 10 minuti. Un mio amico mi dice che c'è il freccia rossa che ci mette comunque 10 minuti perche non fa a tempo a prendere velocità , è gratis, ha qualche gadget piacevole ma devo viaggiare da solo, non ci sono i miei compagni di viaggio ma se volessi arriva a milano in metà tempo e posso portare una valigia grande. Potrei convincere i miei amici a venire per assaporare i pochissimi vantaggi fruibili. Ma non gli frega niente a nessuno. E allora ciccia. Mi tengo l'abbonamento del freccia rossa gratis e ogni tanto lo prendo, ma in linea di massima vado con gli amici. Se le cose resteranno così prima o poi la gente si accorgerà di telegram ma state tranquilli. Il colosso whatsapp riconducibile ad un certa fb, qualora riconoscesse in telegram un rivale pericoloso, prenderà le opportune contromosse per restare leader del settore. Fosse anche solo con una martellante pubblicità. E poi sono cresciuto un un mondo troppo avido. Non credo che telegram (ottimo messenger non vorrei che qualcuno ritenesse che non la pensi così ) faccia tutto gratuito. I server per la connessione mondiale chi li paga. La connettività chi la paga. Gli sviluppatori chi li paga. I 300k euro di premio haker chi ce li mette. Non siate ingenui. C'è un progetto dietro e nella peggiore delle ipotesi ci sara un pulsante di dotazione che metterà insieme qualcosina in più di un rimborso spese


      • La solita storia. Lo uso perchè lo usano tutti.
        Tutto è relativo.
        Anche il numero dei contatti che usano WA o TG.
        Tutto dipende da quanto peso o interesse ti danno le persone che hai in rubrica.

        Ti racconto la mia storia:
        Non posseggo Facebook. Quindi già delinei la mia persona. Semplicemente non mi serve, mettiamola così.

        Tutto è iniziato da quando Whatsapp ha dato la prelazione all'utenza Android per la versione WebAPP e per il VoIP; da quel momento ho immediatamente chiuso l'account, lasciando nella mia immagine di WA l'informativa che sarei passato a Telegram. Questo ovviamente è servito a poco, era più un manifesto che un'informativa.

        A tutti coloro che in seguito mi hanno detto "...dai poi in caso ti contatto su whatsapp" io ho risposto "ma io non ho whatsapp [con tono di ovvietà], uso Telegram. Ancora usi whatassp? Se vuoi contattarmi usa Telegram oppure mi fai una telefonata o un sms oppure ancora, se non ti serve contattarmi, non mi contatti [con una bella risata al seguito]".

        Risultato. Alcuni [un bel po'] lo hanno fatto altri no [non avevano interesse]. Coloro che hanno paura del cambiamento mi fanno una telefonata oppure se non gli interessa contattarmi non mi contattano nè qui nè lì.

        Tra l'altro ho un amico che per principio non possiede uno smartphone (scelta personale) ma non mi chiama, non usa sms, usa la WebApp di Telegram senza per forza avere un'app installata su uno smartphone (cosa che whatsapp non fa assolutamente).

        Io la uso nativamente su Win7, OS X, Linux, Android e iOS. Impossibile con Whatsapp.

        Essendo cloud-based, nel momento in cui aggiungo un nuovo dispositivo, ritrovo tutto a mo di "fotografia", con un'efficacia superiore ad iCloud.
        Su Telegram infatti non esiste backup. E' già nativamente un Backup dove il concetto di cache diviene irrisorio. Un domani, potrebbe anche non servire.

        L'ho sostituita oltre che a Whatsapp, anche per le chat skype ed ove si necessita di VoIP uso Skype per la qualità del SILK. Ma con un piano tutto illimitato, lo uso in circostanze particolari come le chiamate all'estero.

        In aggiunta, ad oggi, Whatsapp non possiede alcuna API per sviluppatori, ma questo al popolino che invia foto, video, messaggi vocali....non interessa.
        A me sì. Ma io non faccio testo. E non facevo testo nemmeno quando dissi "mai più whatsapp, non ci perdo né io né loro"... infatti poi whatsapp è passato da servizio a pagamento a gratuito. Per causa mia? Ovvio che No!
        Per quelli come me che mirano ad una sinapsi più costruttiva.

        Ai miei clienti per i quali faccio sviluppo Web, propongo solo sviluppi dedicati su PHP (basato nativamente su Linux). Alcuni timorosi del ThinkDifferent mi danno un "no" secco. Tutti gli altri mi dicono "vediamo un po'" e poi non avvertono la differenza e sono ugualmente contenti come se fosse qualsiasi altro OS.

        Da quando sono passato a Telegram uso la messaggistica istantanea molto più di quando avevo whatsapp e facendomi due conti, quelli che prima non sentivo su whatsapp non li sento né al telefono, né su sms, né ovviamente su Telegram.

        In altre parole, le persone con cui sono costantemente in contatto usano Telegram; quelli che non lo usano, utilizzano Messaggi di Apple (alias iMessage)

        Ma ripeto questa è solo la mia storia che non è quella di tutti


    • whatsapp è una chiavica


  • buongiorno a tutti la mia domanda non c'entra niente con TELEGRAM , MA STO PROVANDO IN TUTTI MODI UN AIUTO per risolvere un problema che ho. ho comprato un Tablet ONDA V 989 ci stava la dicitura , EXTERNAL TRE G e io nella mia ignoranza pensavo che bastava collegare qualcosa esternamente e potesse funzionare anche da telefono , invece no !!!! e per di più non so nemmeno cosa prendere che cavo o che chiavetta da mettere esternamente. Ora Vi chiedo gentilmente a chiunque di Voi potesse aiutarmi , dirmi i CODICI O I NOMI DEGLI EVENTUALI ACCESSORI CHE DOVREI COMPERARE PER FARLO FUNZIONARE ALMENO PER QUANDO STO FUORI CASA PER POTERMI CONNETTERE A INTERNET. Vi ringrazio in anticipo Ranieri Donato


    • Mattia Mercato
      • Blogger
      27 gen 2015 Link al commento

      Ciao Donato.
      Probabilmente sei "nuovo" di forum e blog online, quindi concedimi di darti due dritte sulla netiquette, prima di venire alla risposta:
      1) Evita di scrivere frasi in maiuscolo, poiché ciò equivale ad urlare nei confronti dell'interlocutore.
      2) Evita di chiedere aiuto o fare domande non inerenti al topic (argomento) di cui si sta parlando. Cerca piuttosto un post adatto alle tue necessità e, se non esiste, creane uno sul forum in una sezione inerente.

      Detto questo, mi dispiace per la tua disavventura! Per risolvere il problema puoi procedere in diversi modi:
      1) Utilizza la funzione router WIFI del tuo smartphone (solitamente si trova in Impostazioni > Altre reti > Tethering / Router WIFI). Attivando questa opzione condividerai tramite WIFI la connessione internet del tuo smartphone e vi potrai collegare il tablet. Nelle impostazioni configura il nome della rete e la password da usare. Se hai un piano dati, ma scopri che col routering / tethering scendono soldi, segui questo articolo:
      https://www.androidpit.it/come-utilizzare-tethering-usb-senza-pagare
      2) Compra un Router WIFI 3G (o 3G/LTE). È un apparecchio che prevede l'ingresso di una SIM e trasmette la sua connessione tramite WIFI, proprio come l'opzione precedente, ma senza la scocciatura di dover scaricare la batteria del telefono.
      3) Usa (o compra, ma se devi spendere soldi è meglio comprare la precedente) una chiavetta internet USB e un cavo OTG. Il cavo OTG costa circa un euro e permette di collegare periferiche USB al tuo tablet... Collegando la chiavetta internet dopo qualche secondo entrerà in comunicazione col tablet. Questa è la soluzione peggiore, dato che il tuo tablet potrebbe non supportare l'OTG o la chiavetta potrebbe non andare... è l'ultima delle opzioni, nonché la più conveniente se hai già la chiavetta.


  • Assolutamente d'accordo. Inoltre sembra che l'app sia più fluida in ogni sua funzione. La mancanza di users deriva da pura "pigrizia" ad usare un'altra applicazione, con un nome non altisonante. Sicuramente la preferisco.


  • Luca 26 gen 2015 Link al commento

    il problema di fondo penso sia la voglia dell' utente medio a:

    - scaricare un' altra app
    - informare tutti i propri contatti di questa nuova alternativa molto più valida
    - aspettare che tutti recepiscano il messaggio migrando verso telegram
    - creare ancora eventuali gruppi che prima erano su whatsapp

    detto così sembra banale, però ormai gli smartphone ci hanno abituato a diventare sempre più "scansafatiche"... se non mi sono spiegato, quello che intendo è: perchè cambiare un servizio in cui tutto sommato, nel mio piccolo, mi trovo bene? So che ci sono mille ragioni, ho letto l'articolo infatti e lo condividerò, sono il primo ad avere telegram, però andate a convincere i peggio utonti (errore voluto)...
    Peccato che telegram sia arrivato dopo whatsapp, davvero un peccato; spero comunque riesca a togliergli il "monopolio" della IM !


    • Telegram probabilmente non sarebbe mai "arrivato" se non ci fosse stato whatsapp a precederlo. Anche perché, al netto delle migliorie, è una copia spudorata. Un po' l'uovo di Colombo.

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica