Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

Opinion 4 min per leggere 5 Commenti

Amazon Prime: vale davvero la pena?

Amazon Prime è il servizio privilegiato che la nota piattaforma ecommerce online propone agli utenti disposti a spendere 36 euro all'anno. Prime è senza dubbio una fonte di guadagno per Amazon ma per gli utenti è davvero così vantaggioso?

Amazon Prime: quanto mi costi?

Se fino a qualche mese fa bastavano 19,90 euro per sottoscrivere l'abbonamento ad Amazon Prime, ora ne sono  necessari 36 euro. In alternativa è possibile sottoscrivere l'abbonamento mensilmente al costo di 4,99 euro e quindi per una cifra complessiva di 59,88 euro.

Spendere 36 euro per poter usufruire solo di una spedizione più rapida può sembrare folle, lo so. Però spesso ci si limita a considerare Prime come un servizio di consegna celere mentre in realtà offre anche altri vantaggi che vale la pena considerare prima di strisciare la carta.

amazon echo 08
Amazon Echo Show! / © AndroidPIT

I vantaggi di Amazon Prime

Consegne in 1 giorno o addirittura in 2 ore

Sì, per prima cosa le consegne in giornata. Con Amazon Prime potrete ricevere i vostri pacchi in 1 o 2 giorni lavorativi (a seconda del luogo in cui abitate) senza costi aggiuntivi. Se poi abitate a Milano, acquistando uno (o più) dei 20 mila prodotti in catalogo, potrete ricevere il vostro ordine entro 2 ore dall'acquisto! Ottimo per chi vuole fare la spesa online (troverete infatti molti generi alimentari) o per gli acquisti last minute!

Prime Video

Amate le serie TV? Con Prime Video avrete accesso ai contenuti Amazon Original comprese serie TV e film. Si tratta di una vera e propria piattaforma dedicata allo streaming con un catalogo interessante e alternativo a Netflix.

Prime Music

Amanti della musica, con Amazon Prime potrete ascoltare più di 2 milioni di brani senza essere interrotti dalla pubblicità. Potrete anche scaricare i vostri brani preferiti per poi ascoltarli offline, mentre siete in palestra o lontani dal WIFI di casa.

Prime Photo

Con Prime Photo potrete archiviare un numero illimitato di foto su Amazon Drive, il servizio cloud di Amazon. Un'alternativa a Google Foto? Sì, e potrete accedere al servizio da smartphone e PC.

Twitch Prime: gamer drizzate le orecchie

Con Twitch Prime potrete ogni mese godere di un'iscrizione a un canale Twitch, giochi e contenuti in-game senza costi aggiuntivi e pubblicità.

Amazon Prime Reading

Cosa ne pensate di centinaia di eBook gratuiti nelle nostre mani? Con Amazon Prime reading potrete avere accesso, da qualsiasi dispositivo tramite l'app dedicata, a centinaia di ebook e fumetti in formato digitale

Potrete inoltre usufruire di Amazon Famiglia, ovvero di uno sconto del 15% sulle consegne periodiche di pannolini, di Amazon Pantry, per acquistare articoli di consumo quotidiano e prodotti ingombranti, oltre ad avere accesso in anteprima alle Offerte Lampo!

AndroidPIT prime day
Vi siete fatti tentare anche voi dalle offerte di Amazon Prime Day? / © AndroidPIT by Irina Efremova

Vantaggi per tutti

Come potete vedere sembra proprio che Amazon abbia pensato a tutti i suoi utenti: amanti di musica, videogiochi, film, lettura, foto, shopping dipendenti e famiglie. Sicuramente rientrate in uno (o più) di queste categorie ma una cosa importante da fare è capire quanto spesso vi affidiate ad Amazon per i vostri acquisti, quanto i prodotti nella grande vetrina online siano per voi effettivamente interessanti.

Tra i vantaggi c'è anche il Prime Day, una giornata di offerte e sconti che non può fare altri che spingere i clienti ad acquistare dalla piattaforma.

Insomma, vale o no la pena abbonarsi ad Amazon Prime?

Non c'è una risposta assoluta a questa domanda. Devo dire che l'incremento da 19,90 euro a 36 euro non è poco, e solleva qualche dubbio in più. Personalmente posso fare a meno di Amazon Prime perché Netflix, per ora, soddisfa le mie esigenze per lo streaming di film e serie TV, non faccio la spesa online ma presso i commercianti locali, Google Foto basta e avanza, non sono una gamer incallita e riesco ancora a refrenare l'impulso a voler ricevere i miei pacchi entro un giorno. A ciò si aggiunge il fatto che sì ordino su Amazon, ma non così spesso da sentire la necessità di abbonarmi a Prime. In realtà sono stata abbonata a Prime, e ho usufruito dei vantaggi della piattaforma ma ora, con queste esigenze, non ne sento così il bisogno.

Ciò però non vuol dire che lo stesso discorso valga anche per voi. Alcuni dei miei colleghi, ad esempio, lo apprezzano per le consegne rapide, altri per Prime Video. Credo che nel complesso Amazon Prime risulti particolarmente interessante per tutti coloro che vogliono usufruire delle offerte nei diversi campi multimediali sopra citati.

E voi, siete abbonati ad Amazon Prime? Cosa vi frena o cosa, al contrario, vi ha convinti  a pagare per questo servizio extra?

5 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • È evidente che Amazon Prime costa parecchio ma, se comprate con la tipica logica del “se e quando mi serve lo compro”, può risultare utile se (per esempio) vi si rompe il cavo di ricarica dello smartphone (nessuno degli smartphone più venduti in Italia ha la ricarica wireless anzi, alcuni hanno addirittura ancora la scocca in alluminio).


  • Guardate, faccio talmente tanti ordini, compresi cialde di caffè mensili e cavi su cavi che credo di aver ammortizzato di spedizioni /tempo/beninza i 36 euro.Ricordatevi inoltre che se amazon tarda una consegna o fa un errore potete chiedere (se non lo propongono loro) l'estensione di un mese.
    Purtroppo col traffico Romano capita che ritardino di un giorno, mi son fatto almeno un anno gratis di prime...
    Altrimenti non hanno nulla con cui scusarsi, quindi vi conviene averlo...


  • Io faccio tantissimi acquisti su Amazon perché non ho mai avuto problemi in caso di reso di qualche prodotto difettoso (cosa che nei normali negozi non succede. Al limite ti mandano il prodotto a riparare in garanzia tenendolo in giro un mese) e con le consegne sempre puntuali. Sono convinta che la spesa sostenuta per Prime l’ho largamente recuperata ,oltre che per i trasporti, anche per i video. La mia esperienza, pertanto, è largamente positiva.


  • Jessica, Io penso che il primo punto di forza di Amazon Prime sia la possibilità di acquistare anche cianfrusaglie da pochi euro senza pagare i costi di spedizione, senza bisogno di superare alcuna soglia di spesa. Questo era il motivo iniziale per cui io feci l'abbonamento ...e probabilmente anche molte altre persone avevano lo stesso motivo.
    Poi è vero che è aumentato il prezzo quando hanno inserito prime video e Amazon music. Io sfrutto tantissimo questi due servizi, soprattutto Amazon music mi dà la possibilità di ascoltare tanti nuovi artisti che non conoscevo e che per radio non passano mai, tanta musica nuova e senza pubblicità. Secondo me anche uno solo dei servizi che offre già varrebbe la spesa, anche paragonato con altri servizi simili che costano molto di più, anche se è vero che altri servizi ad un costo più elevato offrono molto di più dei servizi base di streaming di Amazon. Io personalmente utilizzo anche Deezer e Spotify e sono stato abbonato per parecchi mesi anche a Netflix. Vanno tutti bene, ben venga anche Amazon.


  • Nel complesso i servizi aggiuntivi non sono male, ne uso qualcuno quindi per ora mantengo l'abbonamento a Prime