Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
18 Condivisioni 4 Commenti

Xiaomi Mi Note Pro: il phablet dell'anno in preordine dal 6 maggio!

Nonostante la presentazione di Galaxy S6, Galaxy S6 Edge e HTC One M9 non siete riusciti a togliervi dalla testa lo Xiaomi Mi Note Pro, con il suo Snapdragon 810 a 64-bit supportato da 4GB di RAM e avvolto da un design sottile ed elegante? Abbiamo ottime notizie per voi: i preordini di questo potente smartphone cinese cominceranno il 6 maggio! Ecco tutte le caratteristiche e le novità introdotte dallo Xiaomi Mi Note Pro!

xiaomi mi note pro 2
Non solo ultra potente ma anche sottilissimo ed elegante! / © Xiaomi

Xiaomi Mi Note Pro: Design

Il brand si sarà concentrato sull'hardware trascurando il design e l'assemblaggio, potreste pensare sbagliando! lo Xiami Mi Note Pro sfoggia infatti lo stesso design del Mi Note, caratterizzato dalla perfetta fusione di vetro ed alluminio. Sia il pannello frontale che quello posteriore sono realizzati in Gorilla Glass 3 leggermente curvo lungo i bordi, dando un effetto tridimensionale. Anche nelle dimensioni i due smartphone sono identici, mostrando uno spessore sottilissimo di 6,95mm. Come avrete indovinato, la scocca posteriore non è removibile ma lungo i lati, mimetizzato nel design, troviamo uno sportellino per inserire ben due schede SIM. In generale, guardando le immagini pubblicate sul web, il design risulta elegante e realizzato con materiali resistenti.

Xiaomi Mi Note Pro: Display

Il display di questo promettente smartphone è piuttosto ampio e presenta la stessa diagonale di 5,7 pollici dello Xiaomi Mi Note. Dunque non si differenziano proprio in nulla? Non nelle dimensioni e nel design, ma nella risoluzione dello schermo la differenza c'è ed è notevole. Il Mi Note Pro offre un display in 2k con 2560 x 1440 pixel di risoluzione e 515 ppi di densità, che promettono immagini soprendentemente luminose, nitide e sature. Naturalmente finchè non lo avremo tra le mani non potremo confermare nulla di tutto ciò.

xiaomi note pro
Il display è all'altezza di quello del Note 4! / © Xiaomi

Xiaomi Mi Note Pro: Hardware

Arriviamo al pezzo forte di questo smartphone: le caratteristiche hardware. I numeri che sono stati annunciati durante la presentazione poche ore fa sono incredibili, tanto da farci pensare che questo smartphone è destinato a diventare il più potente sul mercato. Oltre ad uno Snapdragon 810 di ultima generazione, il terminale viene supportato da 4GB di RAM, battendo in un solo colpo il G Flex 2 e l'Asus Zenfone 2 presentati al CES di Las Vegas la settimana scorsa. Per quanto riguarda la memoria interna lo smartphone mette a disposizione 64GB di spazio e non è stato fatto alcun riferimento alla possibilità di espanderla tramite scheda SD. Naturalmente non poteva mancare una connessione ultra veloce che grazie al supporto per Cat 9 LTE che permette di effettuare download a 450Mbps. 

Ecco il resto delle specifiche tecniche:

Display 5,7 pollici LCD 2560 x 1440 pixel e 515 ppi
Processore Snapdragon 810 
RAM 4GB
Memoria interna 64GB
Fotocamera 13MP (retro), 4MP (front)
Batteria 3000 mAh
Dimensioni 155,1 x 77,6 x 6,95 mm
Prezzo 3,299 yuan (circa 450 euro)
mi note and pro
Con caratteristiche simili può competere e vincere contro i top di gamma del momento! / © Xiaomi

Xiaomi Mi Note Pro: Uscita e prezzo

Come da tabella, il Mi Note Pro, nonostante le specifiche tecniche all'avanguardia, verrà lanciato sul mercato ad un prezzo piuttosto ridotto. Certo bisogna sempre aspettare di vedere in quanto si convertirà effettivamente la cifra sul mercato internazionale, ma ci aspettiamo un prezzo non superiore ai 500 euro. Quando potrete finalmente averlo tra le mani per sfruttare tutta l'energia del processore a 64-bit? I preordini cominceranno il 6 maggio, come annunciato su Weibo da Lei Jun, CEO di Xiaomi. Purtroppo non viene ancora specificato nulla riguardo la disponibilità sul mercato internazionale.

Cosa ne pensate di questo phablet all'avanguardia? Potrebbe rivelarsi lo smartphone più potente del 2015!

Via: Phone Arena Fonte: Weibo

18 Condivisioni

4 Commenti

Commenta la notizia:
  • Oggettino davverto interessante, non fosse per la batteria; ovviamente cosa tutta da verificare, ma con uno schermo 2K, non so se può durare tutta la giornata (almeno); per il resto, ripeto, ha caratteristiche davvero notevoli, al punto da poter essere lo smartphone definitivo, almeno per 2015; in ogni caso, ram, cpu e schermo credo che siano tutto quello che potrà servire per molto tempo, salvo che rom e programmi non inizino a diventare clamorosamente pesanti, come successo a windows che ad ogni nuova versione richiedeva (con grande felicità di Intel) processori sempre più potenti per girare decentemente. Vedremo.

    • Promette davvero bene, mi preoccupano solo un po' le voci che girano riguardo ai problemi di surriscaldamento del nuovo Snaprdagon 810, ma staremo a vedere.

      • Ho sentito di questi problemi, ma la data di rilascio è lontana e si può immaginare che abbiano tempo di risolvere; male che vada, il prossimo inverno, lo useremo al posto dei guanti, per tenere calde la mani... ;)

      • ciao volevo un tuo parere se e' possibile riguardo la fotocamera di xiaomi mi note pro che ho da due giorni ...avevo un huawei p8 che scatta foto davvero buone sia di giorno che di notte . il punto e' questo sara' forse che ancora mi ci devo abituare ma ho notato che le alcune foto soffrono un po' di sfocatura e che la messa a fuoco e' un po' lenta rispetto anche allo stesso p8 ....sinceramente mi aspettavo un pochino di piu da questa fotocamera con sensore sony

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK