Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

2 min per leggere 2 Commenti

Il notch è già in via d'estinzione? Per Huawei pare di sì

L'utilizzo del notch sui display degli smartphone viene indicato da alcuni produttori solo come un periodo di passaggio, una transizione, in attesa che le tecnologie per realizzare display che coprano l'intera parte frontale dei dispositivi diventano più affidabili ed accessibili. Huawei sembra addirittura volerlo mandare in pensione prematuramente.

Il notch: c'è chi lo odia e chi lo sopporta, ma difficilmente sentirete qualcuno affermare "Oh quanto mi piace!". Alcuni produttori come OPPO, Vivo e Xiaomi hanno trovato soluzioni alternative al suo impiego sfruttando fotocamere motorizzate o posizionate nella cornice inferiore dello schermo. Huawei potrebbe sfruttare una soluzione alternativa per guadagnare alcuni pixel preziosi mandando in pensione la tacca già entro la fine dell'anno.

Ad affermare ciò è un report di ETNews, sito web coreano già famoso per aver rivelato alcune indiscrezioni su smartphone non ancora annunciati al mondo intero. Secondo quanto riportato Huawei sarebbe al lavoro su uno smartphone con un display LCD da 6,39" che dovrebbe essere annunciato entro il quarto trimestre del 2018. La particolarità di questo dispositivo sarebbe la presenza di un foro al centro della parte alta del display dove solitamente si trova il notch.

huawei display hole headshot
Huawei potrebbe portare il notch al livello successivo. / © ETNews

Tale foro ospiterebbe solamente la fotocamera frontale del misterioso smartphone mentre gli altri sensori solitamente ospitati nel notch sarebbero stati spostati nella sottilissima cornice superiore del display. Ciò permetterebbe a Huawei di utilizzare i pixel attorno alla fotocamera recuperando un po' dello spazio perso a causa del notch su P20 Pro e gli altri smartphone rilasciati nel 2018.

Una soluzione originale e che non si distacca troppo dall'idea già messa in pratica da Essential con il suo PH-1 e da Wiko sul suo View 2 Pro. Non sono state rese note informazioni riguardo lo smartphone che potrebbe utilizzare tale layout dei componenti ma ci aspettiamo possa essere uno smartphone di fascia alta come il nuovo Mate 20 o la sua variante Pro.

Voi preferite una soluzione simile o vi siete innamorati della fotocamera a scomparsa in stile Vivo NEX e OPPO Find X?

2 Commenti

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

  • Sinceramente Huawei dovreppe prendere spunto da Vivo perché :mettiamo caso che si rompe la fotocamera, si può estrarre e sostituire, ma se mi metti una Fotocamera buca do lo schermo, come la cambi? Bisogna smontare lo schermo? E se si sfascia lo schermo? Quanto andresti a pagare se il telefono non è piu in garanzia?
    Sinceramente preferisco una fotocamera in stile Vivo Nex, che una fotocamera che per funzionare ha bisogno dello schermo bucato.


  • Il notch non lo amo, ma a furia di vederlo un po' mi sto cominciando ad abituare, pur non avendolo sul mio Honor 9. In ogni caso, fra due smartphone che mi piacciono, uno col notch e l'altro senza, prendo sempre quello senza. Per quello che riguarda le fotocamere di Oppo e Vivo, lasciando da parte la funzionalità, temo che alla lunga possano dare dei problemi, tipo blocchi, rotture e roba simile. Io sono un convinto sostenitore di quello che disse un tale a proposito di un orologio: quello che non c'è non si può rompere. :-)
    Ti dico la verità, a me gli smartphone così come sono ora vanno benissimo, con le loro fotocamere più o meno sporgenti, anche coi loro notch. Personalmente non li toccherei più, anche se sono consapevole che questo non sarà possibile, ovviamente.

Articoli consigliati