Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

5G e smartphone pieghevoli: Xiaomi non vuole rinunciare a nulla

5G e smartphone pieghevoli: Xiaomi non vuole rinunciare a nulla

5G e smartphone pieghevoli sono i due trend del momento o meglio le due tecnologie sulle quali diversi brand hanno deciso di concentrarsi. Xiaomi è uno di questi e lo fa rendendole partecipi della propria strategia: lo smartphone 5G è già realtà e il pieghevole arriverà presto! 

La strategia 5G di Xiaomi punta sull'Europa

Xiaomi Mi MIX 3 5G è il primo smartphone 5G del produttore cinese che non a caso è stato annunciato in Europa, durante il Mobile World Congress. Xiaomi sta puntando parecchio sul mercato europeo dove il 5G è un trend che non può essere sottovalutato: "siamo all'avanguardia in ogni tendenza tecnologica e poiché il 5G è uno dei maggiori trend del momento, vogliamo essere certi di portare uno dei migliori smartphone 5G in Europa", ha spiegato Donovan Sung, Director of Product Management di Xiaomi ai nostri microfoni.

AndroidPIT xiaomi mi mix 3 5g front
Mi MIX 3 5G arriva sul mercato a maggio al prezzo di 599 euro. / © AndroidPIT

Nel 2017 Xiaomi è arrivata in Spagna, nel 2018 ha raggiunto Francia, Italia e Regno Unito. Questi sono i mercati europei su cui il produttore si sta al momento concentrando rafforzando la propria presenza fisica nei Mi store e rilasciando smartphone e altri dispositivi connessi. L'importanza del mercato europeo nella strategia Xiaomi è chiara: 

Più Mi store, più smartphone e più prodotti IoT dai prezzi competitivi in Europa

Il 5G è una tecnologia non facile da spiegare e, per gli utenti, si tradurrà in una maggiore velocità, una minore latenza e un mondo sempre più connesso. Nonostante le infrastrutture di sostegno siano ancora agli albori, presentando il Mi MIX 3 5G Xiaomi mostra la volontà di voler portare nelle mani degli utenti prodotti innovativi a prezzi accessibili.

Il Mi MIX 3 5G è solo l'inizio perché Xiaomi è più di un’azienda che si concentra esclusivamente sugli smartphone. Il suo portfolio di dispositivi IoT è vasto e il focus per i prossimi anni può essere riassunto in smartphone e AIoT. Indossabili, scooter elettrici, aspirapolvere robot, luci smart per la casa: la lista è lunga soprattutto in Cina dove il brand non deve fare i conti con i processi necessari per ottenere le certificazioni che differiscono da Paese a Paese. Xiaomi allargherà il catalogo e la sua presenza in Europa senza preoccuparsi troppo dei propri concorrenti e concentrandosi piuttosto sul rilascio di nuovi prodotti adatti alle esigenze dei propri utenti.

Il foldable? Arriverà!

Poiché essere i primi in termini di tecnologie offerte è uno degli obiettivi che Xiaomi si prefissa, che dire dello smartphone foldable che lo stesso Donovan ha recentemente condiviso in un post pubblicato su Twitter?

"Si tratta per ora di un concept su cui stiamo lavorando, stiamo continuando a studiare e lo proporremo agli utenti solo quando avrà raggiunto la giusta maturità". Xiaomi si prende quindi il suo tempo per poter lavorare su un prodotto innovativo che vuole raggiungere una certa maturità prima di finire nelle mani degli utenti. Come specificato da Donovan Sung, una data di lancio non è ancora stata fissata ma ci aspettiamo di vederlo nel corso dell'anno. 

Ancora troppo presto per questi prodotti?

Parlare di smartphone 5G guardando alle infrastrutture presenti nei Paesi potrebbe sembrare prematuro. E forse in un certo senso lo è. A chi di voi serve effettivamente uno smartphone 5G al momento? Questa però non è il punto. I produttori hanno l'impegno di innovare i propri prodotti, di pensare, predirre e realizzare dispositivi in grado di andare incontro agli sviluppi tecnologici futuri cercando avendo sempre in mento l'obiettivo di migliorare l'esperienza utente. E Xiaomi vuole partecipare al gioco.

Le potenzialità del 5G sono davvero tante, e credo che parlare di una maggiore velocità di download sia davvero riduttivo. Il 5G cambierà la nostra quotidianità, con quali tempistiche è difficile dirlo, ma cambierà il modo di guardare e di utilizzare gli smartphone ed in quel contesto i foldable possono forse acquisire un ruolo importante. Un unico dispositivo che consiste fondamentalmente in uno schermo connesso, che può essere piegato o "srotolato" all'occorrenza. O forse gli smartphone pieghevoli non avranno chissà quale futuro: tutto dipenderà da produttori, Xiaomi incluso, che decideranno di investirci, di lavorarci sopra, per cercare di trovare la soluzione più adatta a noi utenti.

Articoli consigliati

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica
Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica