Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

7 min per leggere Nessun commento

La PlayStation 5 riuscirà a sorprenderci?

La PlayStation 4 ha compiuto quasi quattro anni e, nonostante i momenti di divertimento regalati, i fan di tutto il mondo aspettano con ansia un successore più giovane e potente: la PlayStation 5. Ma quando potremmo vedere la nuova console di Sony? Che aspetto avrà?

L'E3 2018 si è conclusa e, sebbene nessuno si aspettasse l'annuncio della prossima generazione di console Sony, era chiaro che un nuovo ciclo fosse in fase di preparazione in Giappone. Alcuni giochi annunciati durante lo show (come The Elder Scrolls VI) sono troppo avidi per le console attuali. Il CEO dell'aziend, John Kodera, ha ammesso che la fine della PS4 è vicina.

Ma la PS4 Pro inizia ad accusare i problemi dell'età avanzata e mostra sempre più difficoltà a tenere testa agli attuali PC di fascia alta. La PS4 continua a generare introiti con 76 milioni di unità vendute nel primo trimestre del 2018 ma le vendite rallentano il ritmo con l'invecchiamento della console.

La PS4 potrebbe perdere slancio, ma non aspettatevi la nuova generazione già ora. Nessuna dichiarazione ufficiale è stata fatta da parte di Sony ma le fughe di notizie e le speculazioni (ragionevoli) non mancano e ci permettono di farci un'idea sulle caratteristiche della PS5. 

Scorciatoie:

Quando verrà rilasciata (e a quale prezzo)?

Questa è la grande domanda. I giocatori di console sanno già che una nuova generazione è pianificata per supportare i più esigenti giochi del futuro, ma quando arriverà? Non c'è dubbio che gli ingegneri di Sony stiano già progettando la console in collaborazione con gli sviluppatori di giochi e che la data di rilascio sia stata probabilmente già discussa.

Il capo della divisione Playstation, John Kodera, ha ammesso che la PS4 è ormai vecchiotta e che la società si sta preparando per il futuro, affermando che la prossima PlayStation sarebbe probabilmente stata commercializzata tra tre anni.

Un report di Wccftech durante il Computex 2018 ha affermato che ADM sta lavorando sulla GPU Navi per la PS5 con una data di uscita prevista per il 2020. Si tratta di una data ambiziosa, ma tenendo conto di ciò che il CEO di Sony ha già rivelato sulla sua futura console, è probabile che occorra attendere il 2021 per poterla ammirare.

La PS4 e la PS4 Pro sono state lanciate sul mercato al prezzo di 399 dollari e la nuova generazione potrebbe aggirarsi sulle stesse cifre.

Un indizio arrivo da Playstation Plus

Un recente annuncio relativo a PlayStation Plus ha rilasciato delle indiscrezioni su PS5. Da marzo 2019 PS Plus non offrirà più giochi gratuiti su PS3 o PSVita e si concentrerà sui giochi per PS4. Questo potrebbe essere un tentativo da parte di Sony di abbandonare lentamente le generazioni precedenti di giochi per far spazio a quelli nuovi.

Il fattore 4K

Per avere un'idea della data di rilascio di PS5 possiamo dare un'occhiata alle tecnologie associate, in questo caso le TV in 4K. PS4 Pro offre teoricamente il supporto nativo all'output in 4K ma spesso a scapito della risoluzione. Considerando la crescente popolarità delle TV in 4K, PS4 e PS4 Pro perderanno fascino agli occhi degli utenti.

LG Display 88 inch 8K OLED Display ed
I display in 8K esistono già ma la tecnologia in 4K non si è ancora diffusa nelle case. / © LG

Il supporto al 4K è chiaramente previsto sulla PS5, anche se l'8K potrebbe essere una buona sorpresa. Ecco perché un'uscita della console nel 2020 avrebbe senso dal momento in cui arriverebbe nel momento in cui la quota di mercato delle TV 4K avrà raggiunto il 50% negli Stati Uniti.

PS VR2 sulla PS5?

Sony è stato il primo costruttore di console ad abbracciare la realtà virtuale con PlayStation VR. Se il produttore continuerà a supportare questa tecnologia, è probabile che verrà anche migliorata con la prossima PS5.

La PS4 gestisce a malapena la PlayStation VR, anche se l'headset funziona ad una risoluzione inferiore rispetto ai suoi concorrenti Oculus Rift e HTC Vive. La PS4 Pro risulta più fluida ma la sua risoluzione non regge a confronto con la concorrenza.

AndroidPIT HTC Vive TP Cast 1
La realtà virtuale è diventata wireless e la PS5 dovrà essere all'altezza della situazione. / © AndroidPIT

Nonostante questi difetti, la PS VR si è rivelato piuttosto popolare; è chiaro che una nuova generazione di questa tecnologia sarà un punto di forza per la PS5. Sony dovrà tenere il passo con la concorrenza: ci aspettiamo una PS VR 2 senza una scatola nera esterna e senza un cavo di connessione.

In termini di grafica, possiamo ragionevolmente aspettarci il supporto all'HDR e campi visivi orizzontali e verticali più ampi. La PlayStation però deve anche mantenersi in un certo range di prezzo e quindi non sarà in grado di offrire tecnologie all'ultimo grido. Il VR 4K (sì, stiamo parlando di una risoluzione in 4K per ogni occhio) non può essere escluso, ma ho forti dubbi a proposito.

Quali giochi saranno disponibili su PS5?

Se la nuova console sarà retrocompatibile, sarà disponibile l'intera libreria di giochi della PS4. Ma quali saranno i nuovi giochi sviluppati per ottenere il massimo dall'hardware della PS5?

Lo sviluppatore CD Projekt Red sta già realizzando dei  giochi per la prossima generazione di PlayStation. I kit di sviluppo della PS5 sembrano essere già in circolazione, il che potrebbe significare che Cyberpunk 2077 sarà tra i titoli disponibili all'inizio della commercializzazione di PS5. Potremmo anche vedere Death Stranding e Ghost of Tsushima atterrare direttamente su PS5.

Ecco il trailer di Cyberpunk 2077. Preferireste giocarci su una console di nuova generazione?

Che ne sarà del design di PS5? Dischi ottici, hard disk o streaming?

Con i progressi del cloud computing e dello streaming di videogiochi le future console potrebbero non essere necessariamente così ingombranti. Dopotutto è possibile giocare a Steam sullo smartphone. Penso però che Sony non salterà subito sul treno dei giochi in cloud.

Perché? È la soluzione più facile. La PS4 è abbastanza vicina ad un PC in termini di hardware (il produttore ha abbandonato i componenti proprietari delle generazioni precedenti). Ciò semplifica il lavoro agli sviluppatori che possono produrre giochi per PC e PlayStation senza troppe difficoltà tecniche.

Il CEO di Sony Computer Entertainment, Andrew House, ha dichiarato al momento del lancio della PS4 che introdurre un disco rigido e 8GB di RAM non è certo una passeggiata. PS4 e PS4 Pro supportano dischi rigidi esterni e lo stesso destino potrebbe spettare anche alla PS5, che avrà il difficile compito di calcolare trame e modelli in 4K.

È probabile che i dischi rigidi come i dischi ottici rimarranno in gioco. La capacità delle connessioni a banda larga non è ancora sufficiente per consentire la generalizzazione dello streaming dei giochi. Solo una piccola parte degli utenti ha accesso alle connessioni necessarie, il che limiterebbe notevolmente il bacino di utenti di PS5.

La stessa considerazione vale per i dischi ottici. Sony ha dovuto affrontare l'insoddisfazione dei fan causata dalla decisione di non includere un lettore Blu-ray in 4K sulla PS4 Pro. È su questo punto che Microsoft è risultata più interessante agli appassionati di contenuti multimediali.

I giocatori sono anche appassionati di dischi fisici. Non solo per collezionarli, ma anche per risparmiare spazio sul disco rigido ed avere l'opportunità di rivendere i giochi (una pratica che l'industria dei videogiochi sta cercando di fermare). A meno che Sony non voglia correre grossi rischi, è probabile che i dischi rigidi come i dischi ottici siano ancora presenti nella futura generazione di PlayStation.

State aspettando con ansia l'arrivo della PlayStation 5? Cosa vorreste trovare nella nuova console Sony?

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati