Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione.

Opinion 10 min per leggere Nessun commento

Razer Phone: per i giochi o per i giocatori?

Il Razer Phone segna l'ingresso di uno sfidante nuovo di zecca nell’arena molto combattuta del mercato degli smartphone. I Razer possono essere considerati dei nuovi arrivati sul mercato ma certamente hanno un sacco di esperienza nella produzione di prodotti assolutamente fantastici nel campo dei giochi per PC. Razer vanta nella sua storia la creazione di notebook da gaming di fascia alta, ma riuscirà a portare quella stessa magia sul piccolo schermo di uno smartphone?

“For gamers. By gamers” è da sempre il motto della Razer, e come membro di questo gruppo, devo ammettere che ero scettico all’idea di uno smartphone di un’azienda che si è fatta conoscere per l’hardware dedicato ai giocatori.

I giocatori da PC di fascia alta adorano disprezzare quelli da dispositivi mobili (e quelli da console, e quelli da PC di fascia medio-bassa, e la gente in generale). Credetemi, io ero uno di loro. Ma ho imparato ad apprezzare l’esperienza utente di gaming che offre Android, pur essendo profondamente consapevole di quanto i videogiochi su dispositivi mobili lascino a desiderare quando sei abituato a ben altri livelli.

E onore al merito, Razer è a livelli veramente alti. Il portatile Razer Blade Pro, per esempio, è una bellezza: pieno zeppo di hardware di lusso per eseguire senza problemi giochi esigenti tra cui un display in 4K ed una scheda grafica GTX 1080. Se avete uno di questi gioielli a casa, o qualunque altro tipo di apparecchio per gaming di qualità, perché dovrebbe interessarvi uno smartphone per giocatori?

Con questo punto fermo in mente, ero ansioso di vedere come il Razer Phone potesse davvero migliorare l’esperienza gioco di Android rispetto alla concorrenza. È davvero un telefono per i giochi? O è semplicemente un altro smartphone, ma che ha i “giocatori” come target commerciale? Ho avuto modo di maneggiare il Razer Phone e l’ho fatto sempre tenendo d’occhio l’esperienza di gioco e, beh, devo dire che è un po’ dell’uno e un po’ dell’altro.

Sostanza prima della forma

Rispetto ai telefoni tondeggianti e quasi senza cornice di ultima generazione, il Razer sembra decisamente fuori moda. Il corpo è una scatola nera spigolosa, brutale con angoli solidi e una grossa cornice nera sopra e sotto lo schermo.

Il design rettangolare del Razer Phone tradisce il suo lignaggio come figlio del Nextbit Robin del 2016. Ma mentre il Robin guardava al cloud, il Razer Phone racchiude un hardware serio, ottimizzato per le prestazioni di gioco. La filosofia alla base del Razer Phone è la praticità, non lo stile, e ogni suo aspetto apparentemente old style ha un suo scopo ben preciso.

Il design spigoloso lo rende un migliore dispositivo da gioco palmare, poggia in modo sicuro sulla mano con degli altoparlanti potenti che puntano verso di voi, e poi le cornici evitano che le dita blocchino l’azione sullo schermo. Inoltre la sua forma ha un altro, meno ovvio, vantaggio per il gioco.

AndroidPIT Razer Phone Gaming 03
I bordi del Razer sono piacevoli in mano. / © AndroidPIT

Il Razer Phone non si distingue solo per il suo design: se avete le mani impegnate a giocare con il mouse e la tastiera sulla scrivania, ma volete comunque, per dire, fare una videochiamata o riprodurre un video tutorial mentre giocate senza dover armeggiare con i tab, potete farlo, perché il Razer è in grado di stare in piedi! Proprio come l’Xperia XZ Premium di Sony, ma a differenza di questo, il Razer può sia stare in piedi, alto e orgoglioso, che giacere su un lato, appoggiato in orizzontale. Questo funziona solo sul lato senza i pulsanti del volume, però.

Abituato agli smartphone arrotondati, non pensavo che l’avrei usato molto così, ma dopo circa una settimana, mi trovo a rigirarlo praticamente ogni giorno, anche se non sono alla scrivania. E' fantastico per le videochiamate perché permette di avere le mani libere e assumere una posizione più naturale durante la conversazione.

Gli altoparlanti frontali non sono niente male, e mi piace il fatto che il telefono possa stare in piedi in modo che le casse siano puntate direttamente su di me. Certo, dovrete tenere presente che sì, sta in piedi, ma non fa miracoli, e un colpetto o una folata di vento possono farlo cadere. Dovrete fare in modo che sia stabile.

Una sfrontata dimostrazione di potenza

Con il migliore processore di Qualcomm e 8GB di RAM, ha delle specifiche impressionanti ed è più o meno tutto quello che ci si aspetta da uno smartphone di nuova generazione. Ma il suo punto di forza principale è il fantastico schermo LCD IGZO da 120Hz.

È qui che svetta alto il lignaggio dei giochi di Razer. Se siete abituati a monitor da gioco decenti (120Hz+), allora di sicuro la stessa immagine a 60Hz non può che sembrarvi lenta e di bassa qualità.

Screenshot 20171117 111131
Giochi di corsa e d’azione in 3D, tipo Breakneck, vanno incredibilmente veloci sul Razer Phone. / © AndroidPIT

Il pannello IGZO funziona con la tecnologia Ultra Motion, che sarebbe la versione mobile di G-Sync di Nvidia per i monitor. Il principale vantaggio di ciò è una frequenza di aggiornamento adattiva, senza perdita di fotogrammi. Questo migliora la qualità ed elimina lo sfarfallamento a cui l'occhio umano è sensibile.

Prima ancora di arrivare a parlare di giochi, bisogna ricordare che Razer ha lavorato con Google per ottenere il miglior rendering di Android a 120 fps (frame al secondo). Sfogliare il sistema operativo va meravigliosamente liscio come l’olio, tanto che persino Pixel 2 di Google sembra lento sotto le dita.

Il refresh rate a 120 Hz è ciò che potrebbe elevare il Razer Phone a scelta di vita, non solo per i giocatori, ma per le persone che vogliono utilizzare il telefono come piattaforma di gioco mobile. Potrebbe fare concorrenza a PS Vita o Nintendo Switch.

Il Razer Phone si nutre di tutto quello che potete trovare sul Play Store, facendovi giocare anche ai giochi più impegnativi e belli graficamente che trovate sulla piattaforma senza compromessi. Un combattimento su Lineage 2? Un attacco su Breakneck? Una sparatoria su N.O.V.A Legacy? Nessun problema.

Grazie all'elevata RAM del Razer Phone potrete passare da un gioco all'altro e da una app all’altra in modo facile e veloce. Un altro suo talento è la distribuzione del calore: il Razer Phone non si surriscalda eccessivamente, né diventa fastidioso da tenere in mano quando è caldo. E se pensate che i giochi pesanti siano uno sforzo eccessivo per il telefono o scarichino la batteria troppo velocemente, non avete fatto i conti con il Game Booster.

Game Booster: molto più di un trucchetto

Uno dei benefici più importanti che la Razer ha portato al gamer di Android è il Razer Game Booster, con cui è possibile controllare varie impostazioni relative ai giochi, regolando la risoluzione, la frequenza dei frame e la potenza di elaborazione.

Se siete fra quelli che hanno un miliardo di giochi sul telefono, qualcuno dei quali richiede più potenza di altri, questo è il modo perfetto per fare si che il vostro smartphone li gestisca in maniera efficiente. Quando avete bisogno di risparmiare la batteria, potrete decidere di sacrificare le prestazioni e giocare più a lungo con impostazioni inferiori. Potrete perfino attivare l’anti-aliasing e disabilitare le notifiche per non essere disturbati mentre un gioco è in esecuzione.

gameboost
Con il Game Booster controllate quanta potenza dare ad un gioco e abbasarla per salvare la batteria. / © AndroidPIT

Questo livello di attenzione al dettaglio e i livelli di controllo sull’esperienza gioco sono la vera prova che il Razer Phone venga dalla stessa famiglia dei laptop Razer Blade. Naturalmente, per questi ultimi c’è una vasta scelta di fantastici giochi di alta qualità disponibili da comprare e con cui giocare. La scelta per i Razer Phone è più limitata.

Un grande dispositivo per gamer necessita di grandi giochi

Tuttavia in questo momento il potenziale del Razer Phone è frenato dall'ecosistema dei giochi Android. In molti modi il mercato dei giochi degli smartphone è l'opposto rispetto ai giochi di lusso a cui i fan dei prodotti Razer sono abituati. La maggior parte degli sviluppatori di app, per attirare la massa degli utenti con dispositivi mediocri o di fascia medio bassa, non danno molta importanza alla grafica e comunque bloccano le loro app ad un massimo di 60 fps, anche se le impostazioni potrebbero essere migliori, rendendo irrilevante il fantastico display del Razer Phone.

La Razer ha cercato di aggirare la cosa promettendo giochi disegnati in particolare per poter utilizzare al massimo i vantaggi del Razer Phone, vale dire le versioni mobile di Tekken e Final Fantasy XV.

Questo, se va in porto, potrebbe rendere davvero emozionante il futuro dei giochi su Android, e il Razer Phone potrebbe costituire un archivio di giochi estremamente interessante. Al momento, però, comprare un Razer Phone per usare giochi che non possono essere usati su altri telefoni di fascia alta è un po' una scommessa. Comunque offre una migliore esperienza di gioco della concorrenza.

Se volete davvero uno smartphone per giocatori, lo avrete... ma al suo prezzo

Non parlo solo dei 700 dollari di listino. In realtà è anche un buon prezzo considerando che il Razer Phone è il miglior smartphone per il gaming sul mercato. L'insieme di hardware di fascia alta, design compatto, uno schermo fantastico e game booster lo fa svettare alto sulla concorrenza. Ma per fare questo, è costretto a sacrificare altri aspetti che sono anche importanti per uno smartphone.

Se i vostri giochi preferiti su Android sono Candy Crush Saga, Fruit Ninja o Clash of Clans, allora il Razer Phone non aggiungerà niente alla vostra esperienza di gioco. Ma la Razer non è molto interessata ad aprire un dialogo con i fan di Candy Crush. Sanno che il loro vero pubblico è quello che si sono costruiti negli anni attraverso i notebook e le periferiche, e che svolgono giochi impegnativi. E di questo sono orgogliosi.

AndroidPIT razer phone 3023
I serpenti intrecciati del marchio Razer sono sinonimo di qualità di gioco e non molto altro. / © AndroidPIT

A molti giocatori non importa che i giochi sul telefonino non siano coinvolgenti quanto quelli al computer o alla console. Il fatto che il telefono che hanno in mano gli permetta di giocare ai migliori giochi sul mercato la dice lunga su quanto si aspettano dalla vita. 

I non giocatori apprezzeranno di sicuro l'interfaccia di serie di Android e lo scorrimento fluido sulla maggior parte delle delle app di utilità. Posso anche semplicemente apprezzare lo scorrere dei feed di Twitter senza quei brevi momenti di irritazione in attesa del refresh.

Ma, come presto vedremo nel nostro approfondimento tecnico, il Razer Phone è ancora indietro rispetto agli altri in alcuni punti chiave per quanto riguarda quello che oggi viene considerato un buon smartphone. La fotocamera, uno degli aspetti più importanti di un telefonino per la maggior parte degli utenti, chiaramente non rientra nelle priorità della Razer, che ha prodotto, nella sua storia, solo un oggetto per la cattura video (una webcam). Niente stabilizzatore ottico. Anche il Samsung Galaxy S7 o il Pixel della generazione precedente possono batterlo sotto questo aspetto. La fotografia mobile è per l'80% fatta dal software, e se da un lato è possibile che gli aggiornamenti miglioreranno la qualità delle foto del Razer Phone, la vedo difficile che riescano a portarlo allo stesso livello dei rivali sul mercato al momento.

Alla fine, il miglior complimento che mi viene in mente per il Razer Phone è: dopo essermici abituato, sono riluttante a tornare a giocare su un device arrotondato e più alla moda, anche se si tratta di un potente top di gamma con grande schermo come il Samsung Galaxy Note 8.

Prendendo in considerazione tutto, display, comfort, suono e velocità, preferisco il Razer. Eppure ogni foto che faccio con questo mattoncino nero con i serpenti attorcigliati, mi fa sussultare. Siccome adoro l'esperienza di gioco su questo device allora sono disposto a subirne il colpo. Dipende da quanto siate disposti voi a fare lo stesso, da quanto sia importante per voi il gaming ad alti livelli sul vostro smartphone.

Cosa ne pensate? L'archivio giochi di Android è sufficiente a giustificare il passaggio ad uno smartphone da gioco?

2 Condivisioni

Nessun commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più