Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
9 min per leggere 13 Condivisioni 3 Commenti

Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: 1 a 0 per Samsung!

Il Samsung Glalaxy Note 5 è stato finalmente rivelato in tutta la sua bellezza e lo abbiamo subito messo a confronto con alcuni degni rivali per capire cosa sarà in grado di offrire e come riuscirà a destreggiarsi nella sempre più fitta giungla di smartphone.

Non poteva certo mancare uno dei duelli più agguerriti e seguiti, quello che vede Apple ed Android sfidarsi a colpi di display, S-Pen e MP! Scopriamo in questo confronto se il nuovo Samsung Galaxy Note 5 sarà in grado di sconfiggere l'iPhone 6 Plus di Cupertino.

androidpit galaxy note 4 vs iphone 6 plus 10
Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: che la sfida abbia inizio! / © ANDROIDPIT

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Design

Il nuovo Samsung Galaxy Note 5 prende le distanze dai suoi antenati ed abbandona la plastica per passare a materiali premium, il vetro ed il metallo introdotti dal Galaxy S6 e dalla sua variante Edge. Corpo sottile, elegante e resistente ad urti e cadute, con una scocca posteriore leggermente curva sui lati che dovrebbe garantire una migliore ergonomia.

Il design dell'iPhone 6 Plus non è poi così diverso da quello del suo rivale offrendo un corpo metallico ed un pannello di vetro solo sulla parte anteriore del dispositivo. Angoli stondati per entrambi i dispositivi che, con il passare del tempo e delle generazioni, sembrano convergere in un design sempre più simile, se si esclude il caratteristico logo Samsung collocato sotto l'altoparlante e la forma del tasto home su entrambi collocato al centro, appena sotto il display.

androidpit galaxy note 4 vs iphone 6 plus 06
I design scelti dai due brand rivali sono sempre più simili, non trovate? / © ANDROIDPIT

Insomma, ci troviamo di fronte due dispositivi eleganti e ben costruiti e dalle dimensioni plus, molto simili tra loro, uno dei quali nasconde una magica S-Pen, che per alcuni potrebbe rivelarsi indispensabile mentre, per altri, inutile! Infatti, secondo quando affermato dal brand, sembrerebbe che gli utenti europei siano piuttosto pigri e non amino affidarsi alla stylus per sfruttare il multitasking. È questo uno dei motivi che ha spinto Samsung ha tenere lontano il Note 5 dal mercato europeo ma, di questo, ne parleremo in seguito.

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Display

Se si analizzano i numeri offerti dal display, il Note 5 inizia a prendere le distanze dal gioiellino della Apple offrendo uno schermo piatto (meglio specificare visto le ultime tendenze edge del brand) Super AMOLED di 5,7 pollici con risoluzione in QHD di 2560x1440 pixel e 518 ppi. Dimensioni e risoluzione inferiori invece per l'iPhone 6 Plus che dispone di un display di 5,5 pollici in Full HD di 1080x1980 pixel e 401 ppi.

Oltre alla diagonale dello schermo ed alla risoluzione, va considerato il rivestimento in Gorilla Glass 4 offerto dal Note 5, un materiale estramente resistente ad urti e cadute che dovrebbe costituire una garanzia in più agli sbadati che spesso si lasciano scivolare dalla tasca il proprio dispositivo. Anche il display dell'iPhone 6 Plus è protetto da un pannello di vetro che però non raggiunge i livelli di resistenza del vetro zaffiro che abbiamo già testato sul nostro Galaxy S6.

androidpit galaxy note 4 vs iphone 6 plus 07
Il Note 5 offre un display di 5,7 pollici con risoluzione in QHD rivestito di Gorilla Glass 4! / © ANDROIDPIT

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Software

Quando si mette a confronto un iPhone con un dispositivo Android, ci si trova di fronte due sistemi differenti, due interfacce completamente diverse...o almeno così era in passato. Ora, oltre al design, anche l'esperienza utente sui due dispositivi tende ad essere sempre più simile anche se, ovviamente, le differenze tra i due sistemi rimangono. 

Android 5.1.1 Lollipop e TouchWiz, in una versione sempre più pulita e veloce, per il Note 5, iOS 8.4 per l'iPhone 6 Plus che, come sempre, conferma la sua intuitività e facilità di utilizzo che lo rendono più popolare e adatto ad utenti di tutte le età ed i livelli di esperienza. 

Il Note 5 ha introdotto delle piccole novità nel software, dove si notano subito delle icone dal look stondato e più colorato. Per quanto riguarda poi il menu Air Command, che compare sul display non appena si estrae la S-pen, permette ora di inserire uan comoda scorciatoia alla nostra app preferita, risultando così ancora più pratico.

Non abbiamo avuto modo di trascorrere molto tempo con il nuovo Note 5 ma ci aspettiamo che tutto funzioni al meglio per la gioia degli androdiani che puntano tutto su un sistema intuitivo e scattante senza però dover rinunciare alla personalizzazione estrema che solo un sistema open source come Android può garantire.

Sasmung Galaxy Note 5 software
Il Note 5 offre Android 5.1.1 e si aggiornerà probabilmente ad Android M! / © ANDROIDPIT

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Performance

L'iPhone 6 Plus incorpora un processore Apple A8 dual-core con chip a 64-bit che gira a 1,4GHz, numeri che, al momento della sua uscita, era difficile ritrovare su un Android. Ma il tempo passa e le cose cambiano, ed il nuovo Note 5 offre un processore della casa Exynos 7420 octa-core a 64-bit, supportato da 4GB di RAM (il primo del brand ad offrirla insieme al Galaxy S6 Edge+) e da una memoria interna di 32/64 o 128GB a seconda del modello prescelto.

L'iPhone 6 Plus, come i suoi predecessori, offre delle buone performance, prive di lag o bug che potrebbero limitarne la funzionalità. Il Note 5 dobbiamo ancora metterlo alla prova ma i numeri riportati durante il nostro primo test Benchmark su AnTuTu promettono bene:

Galaxy Note 5 Benchmark
Il Note 5 ha ottenuto su AnTuTu 66039 punti, risultando meno potente del nuovo S6 Edge+! / © ANDROIDPIT

Il punteggio del Note 5 non è niente male anche se il Galaxy S6 Edge+ è risucito a superarlo ottenendo ben 68800 punti. Tornando al nostro confronto con l'iPhone 6 Plus, non dimenticatevi che ci troviamo di fronte ad un sistema aperto, con tutte le possibilità di personalizzazione possibili offerte all'utente. 

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Fotocamera

Possiamo affermare che Apple è riuscita a piazzarsi per anni ai primi posti per quanto riguarda la qualità delle immagini offerte dal comparto fotografico integrato sui suoi iPhone, di qualsiasi generazione essi fossero. Grazie al Galaxy S6, Samsung è riuscita finalmente a raggiungere il suo rivale ed a superarlo, ottimizzando le prestazioni con un obiettivo principale di 16 MP (5,312 x 2,988 pixel) con un rapporto di 16:9.

androidpit galaxy note 4 vs iphone 6 plus 08
Fotocamere a confronto: il Note 5, sulla carta, ha tutte le carte in regola per liberarsi del suo rivale! / © ANDROIDPIT

L'iPhone 6 Plus dispone di una fotocamera principale di 8MP e di una frontale di 2,1MP. Il Galaxy Note 5 offre, proprio come l'S6 e l'S6 Edge+, un obiettivo principale di 16MP ed uno per selfie di 5MP. Considerando l'importanza della qualità che la fotocamera di uno smartphone ha per gli utenti e gli sviluppi di Samsung in questa direzione, ci aspettiamo che il nuovo Note 5 superi il suo rivale senza troppa fatica. Non ci resta che aspettare un test approfondito del dispositivo per poterlo affermare o smentire con certezza.

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Batteria

La batteria integrata dal Galaxy Note 5 non è purtroppo estraibile ed offre 3000 mAh. Ci aspettavamo una batteria più potente rispetto ai 3220 mAh del Note 4 ma, a quanto pare, 3000 mAh dovrebbero bastare a mantenere il dispositivo in vita per un numero sufficiente di ore. In termini di autonomia la serie Note è sempre riuscita a soddisfare i propri seguaci ma, qualora la batteria del Note 5 non dovesse risucire a soddisfare le vostre esigenze, potrete sempre sfruttare la recnologia di ricarica veloce Qi che in 120 minuti riporterà il contatore al 100%. E se la ricarica WIFI non fa per voi, affidandovi al classico cavo USB, vi occorreranno soli 90 minuti per riportare in vita il vostro note 5.

L'iPhone 6 Plus offre una batteria di 2915 mAh non estraibile che non fa certo miracoli in termini di autonomia ma, del resto, quale brand riesce a soddisfare le esigenze dei propri utenti senza rinunciare a display importanti e feature all'ultimo grido? Aggiorneremo questa sezione non appena avremo modo di testare a fondo la batteria del Note 5 per capire se occorre portarsi dietro una batteria esterna durante una gita fuori porta.

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Specifiche tecniche

Samsung Galaxy Note 5 vs. Apple iPhone 6 Plus – Specifiche tecniche

  Samsung Galaxy Note 5 Apple iPhone 6 Plus
Dimensioni: 153,2 x 76,1 x 7,6 mm 158,1 x 77,8 x 7,1 mm
Peso: 171 g 172 g
Capacità della batteria: 3000 mAh 2915 mAh
Dimensioni del display: 5,7 pollici 5,5 pollici
Tecnologia display: AMOLED LCD
Schermo: 2560 x 1440 pixel (515 ppi) 1920 x 1080 pixel (494 ppi)
Fotocamera frontale: 5 megapixel 1,2 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel 8 megapixel
Flash: LED LED
Versione Android: 5.1.1 - Lollipop Non disponibile
Interfaccia utente: TouchWiz Non disponibile
RAM: 4 GB 1024 MB
Memoria interna: 32 GB
64 GB
16 GB
64 GB
128 GB

Memoria removibile: Non disponibile Non disponibile
Chipset: Samsung Exynos 7420 Apple A8
Numero di core: 8 2
Velocità di clock: 2,1 GHz 1,4 GHz
Connettività: HSPA, LTE, NFC, Bluetooth HSPA, LTE, NFC, Bluetooth 4.0

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Uscita e prezzo

Il Samsung Galaxy Note 5 sarà disponibile all'acquisto negli Stati Uniti ed in Canada a partire dal 21 agosto a 696 dollari (circa 620 euro) per il modello con 32GB di memoria interna e 792 dollari (circa 710 euro) per quello da 64GB. Non abitate negli Stati Uniti?

La situazione si mette male, perchè per il momento il brand non commercializzarerà il Note 5 in Europa, una notizia che ci ha lasciati alquanto perplessi e che sembra essere motivata dalla pigrizia degli utenti europei nell'utilizzo della S-Pen e dalla scelta di concentrarsi maggiormente sull'S6 Edge+, il vero rivale dell'iPhone 6 Plus. Per quanto riguarda quest'ultimo, lo potete acquistare sul sito ufficiale del brand a partire da 839 euro.

Samsung Galaxy Note 5 vs iPhone 6 Plus: Conclusione

Il Note 5 offre un design e delle specifiche tecniche premium che marcano in modo netto i progressi rispetto al suo performante predecessore, il Note 4. Un processore della casa che non dovrebbe dare problemi di surriscaldamento, 4GB di RAM, una S-Pen sempre a disposizione per sfruttare al meglio l'ampio schermo ed il multitasking ed un comparto fotografico che promette bene. L'unica pecca? L'assenza di uno slot dedicato alla scheda microSD, una batteria non estraibile e, per ora, la sua non disponibilità sul mercato europeo.

Bisogna però ricordare che anche l'iPhone 6 Plus non permette di sostituire la batteria e tanto meno di espandere la memoria interna. I numeri offerti dall'iPhone 6 Plus non sono così eccezionali se messi a confronto con quelli del nuovo Note di Samsung ma bisogna riconoscere che ogni elemento svolge al meglio il suo lavoro garantendo delle buone prestazioni.

Insomma, il Note 5 ha tutte le carte in regola per giustificare un prezzo non proprio economico, che scenderà senza dubbio dopo qualche settimana dall'ufficializzazione, e per garantire delle ottime prestazioni in grado di superare il suo rivale Apple che, ad un anno dalla sua uscita, continua a costare un occhio della testa!

Voi cosa ne pensate? Puntereste tutto sul Note 5 di Samsung o il brand sudcoreano vi ha deluso e preferite passare al lato oscuro?

3 Commenti

Commenta la notizia:
  • Si ma la Apple spende il doppio per produrre i propri cell e li mette a un prezzo alto, invece Samsung, che ultimamente non ne azzecca una, spende la metà e mette i cellulari allo stesso prezzo

    • Jessica Murgia
      • Admin
      • Staff
      12-ago-2015 Link al commento

      Ciao Anxhi! Come hai giustamente scritto i costi degli ultimi top di gamma di Samsung sono davvero elevati, bisogna però riconoscere che se si aspetta qualche settimana dal loro rilascio, il prezzo scende, e non di poco. Per quanto riguarda il costo di produzione di uno smartphone, ti rimando ad un nostro precedente articolo: https://www.androidpit.it/quanto-costa-produrre-smartphone

      • Concordo ed è per questo che non compro mai subito così si ha il tempo di scoprire qualche difetto e di far scendere leggermente il prezzo, se poi uno vuole concedersi per una volta lo sfizio, allora può anche accettare il rischio e pagare pochi euro in più

13 Condivisioni

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK