Utilizziamo i cookie sui nostri siti web. Le informazioni sui cookie e su come è possibile opporsi al loro utilizzo in qualsiasi momento o terminarne l'uso sono disponibili nella nostra Informativa sulla privacy.

7 min per leggere 1 Commento

OnePlus 6 vs Huawei P20 Pro: a cosa non siete disposti a rinunciare?

Sia OnePlus che Huawei hanno rilasciato sul mercato due nuovi ed interessanti top di gamma. Si tratta delle nuove generazioni di due linee di dispositivi molto seguite ed amate dagli utenti, smartphone diversi tra loro che rispondono ad esigenze diverse. Qual è il più adatto a voi? La risposta nel nostro confronto diretto!

Due dei migliori top di gamma del 2018

Scegliere un nuovo smartphone non è facile. Soprattutto quando si parla dei top di gamma più recenti, tutti caratterizzati da design molto simili tra loro e da etichette importanti. Sia dal lato del design che da quello del prezzo alcuni produttori cercano di differenziarsi per riuscire così ad emergere nell'affollata giungla androidiana.

OnePlus 6 Huawei P20 Pro non possono essere definiti due dispositivi molto simili tra loro, soprattutto se si prende in considerazione l'esperienza software ed il prezzo di listino. Entrambi sfoggiano una scheda tecnica degna di un flagship del 2018 che trova riscontro nell'uso quotidiano: le prestazioni offerte dal Kirin 970 dal P20 Pro e dallo Snapdragon 845 del OnePlus 6 non deluderanno gamer ed utenti esigenti alle prese con contenuti multimediali e multitasking. Vi sono però delle differenze tra i due smartphone che dovreste prendere in considerazione prima dell'acquisto per scegliere il dispositivo più adatto alle vostre esigenze.

AndroidPIT huawei p20 pro vs oneplus 6 8868
Entrambi dotati di notch! / © AndroidPIT by Irina Efremova

Dovreste scegliere il Huawei P20 Pro se:

Non volete rinunciare alla migliore fotocamera sul mercato

Il Huawei P20 Pro si distingue dal OnePlus 6, e da tutti gli altri dispositivi attualmente sul mercato, per la presenza di tre fotocamere posteriori: un sensore da 8MP con apertura di f/2.4, un sensore RGB da 40MP con apertura di f/1.8 e uno monocromo da 20MP con apertura di f/1.6.

Al di là dei dati sulla carta, la fotocamera del P20 Pro regala degli ottimi scatti anche in notturna a mano ferma e l'effetto bokeh offre dei bellissimi ritratti mettendo a fuoco i soggetti inquadrati in modo preciso. I colori risultano vividi, in alcuni casi in modo innaturale a causa dell'azione della NPU integrata nel Kirin 970 che permette alla fotocamera di riconoscere i soggetti inquadrati e di impostare manualmente la modalità più adatta al contesto. Nel caso non siate soddisfatti dei risultati potrete disattivare l'intelligenza artificiale dalle impostazioni della fotocamera. Un altro punto a favore della fotocamera del P20 Pro è la sua velocità e la facilità d'utilizzo.

AndroidPIT Jessica LG V30 0646
Il P20 Pro integra la migliore fotocamera su smartphone. / © AndroidPIT

Preferite uno smartphone dal look originale

Il Huawei P20 Pro è uno smartphone bello e ben fatto. Le similitudini con l'iPhone X si notano (davanti con la presenza del notch e dietro nella disposizione verticale in stile "semaforo" della fotocamera) ma ciò non toglie che il P20 Pro riesca a farsi notare soprattutto nell'appariscente e originale colorazione Twilight ma anche nella variante Midnight Blue.

Se siete stanchi di mettervi in tasca uno smartphone serioso nero (l'alternativa più colorata di OnePlus 6 è la Silk White), il P20 Pro Twilight con la sua scocca lucida in vetro capace di ricreare dei piacevoli effetti con la luce fa al caso. Una piccola nota: mantenere pulita la scocca sarà dura!

AndroidPIT huawei p20 pro 3202
Stufi del nero? Il P20 pro è disponibile anche in blu e Twilight. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Volete uno smartphone impermeabile

Huawei ha deciso di rendere ufficialmente il P20 Pro resistente ad acqua e polvere dotandolo della certificazione IP67. Si tratta di una novità per la serie P che, fino alla precedente generazione, non offriva questa feature importante per molti utenti e che, a mio parere, tutti i flagship dovrebbero avere. Il OnePlus 6, al contrario, continua a non offrirla.

Dovreste scegliere il OnePlus 6 se:

Avete un budget più limitato

Uno dei punti forti del OnePlus 6 è senza il dubbio il prezzo: potete acquistarlo sul sito ufficiale del brand a 519 euro per il modello dotato di 6GB di RAM e 64GB di memoria interna o a 569 euro per la variante più capiente da 8+128GB. Optando per il modello con 8GB di RAM e 256 di storage sono invece necessari 619 euro.

La differenza di prezzo con il P20 Pro è notevole considerando che Huawei lo ha lanciato sul mercato con un'etichetta di 899 euro, in un unico modello dotato di 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Al momento potete già trovare il P20 Pro su alcuni siti online, tra cui Amazon, intorno ai 750 euro ma, in ogni caso, il OnePlus 6 lo batte sul prezzo.

AndroidPIT OnePlus 6 8006
Il OnePlus 6 è disponibile anche in bianco. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Preferite Android Stock alle skin personalizzate

Il OnePlus 6 gira OxygenOS basata su Android Oreo. Il sistema è leggero e molto vicino ad Android Stock, un vantaggio per tutti quegli utenti che non amano le skin personalizzate offerte da alcuni brand tra cui appunto la EMUI di Huawei.

Non è una versione pura al 100% perché OnePlus ha integrato alcune funzioni speciali come la possibilità di optare per un tema scuro nel menu delle impostazioni, Shelf e le gesture che non sono altro che delle scorciatoie ad applicazioni ed altre feature. Dal menu delle impostazioni potrete inoltre disattivare il notch (come anche sul P20 Pro), attivare la modalità lettura o quella di gioco. A proposito di software, il OnePlus 6 riceverà l'aggiornamento ad Android P, la data è ancora da definire considerando che la nuova e dolce versione Android non è ancora ufficiale.

AndroidPIT huawei p20 pro vs oneplus 6 8857
Se non amate le interfacce troppo personalizzate, il OnePlus 6 fa al caso vostro! / © AndroidPIT by Irina Efremova

Non volete dire addio al mini jack per le cuffie

Il OnePlus 6, al contrario del P20 Pro, continua ad integrare il mini jack per le cuffie che trova posto nel lato inferiore del dispositivo. Ciò significa che potrete continuare ad utilizzare le vostre cuffie cablate senza dover necessariamente affidarvi ad un headset Bluetooth.

AndroidPIT huawei p20 pro vs oneplus 6 8875
OnePlus continua ad offrire il mini jack per le vostre cuffie cablate. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Per restare in tema audio, il OnePlus 6 integra un altoparlante mono che può essere facilmente coperto con la mano quando si utilizza lo smartphone in orizzontale.

Risultati benchmark a confronto

Chi se la cava meglio nei test?
  Huawei P20 Pro OnePlus 6
3DMark Sling Shot ES 3.1 2972 4073
3DMark Sling Shot ES 3.0 3346 5583
3DMark Ice Storm Unlimited 30602 62113
Geekbench 4 Single / Multi Core 1920 / 6780 2448 / 8970
Passmark Disk 64144 73927

Quale scegliere?

Abbiamo di fronte due flagship di fascia alta, entrambi rilasciati nel 2018 anche se il P20 Pro si porta dietro un processore del 2017 ma pur sempre performante. Entrambi i dispositivi sono ben realizzati dal lato di design e assemblaggio ed offrono delle ottime componenti.

AndroidPIT huawei p20 pro vs oneplus 6 8834
OnePlus 6 in bianco a sinistra, P20 Pro in blu a destra. / © AndroidPIT by Irina Efremova

Se avete un budget più limitato, la scelta è ovvia: OnePlus 6 vi offrirà delle ottime prestazioni e vi sorprenderà in velocità. Potendo spendere un po' di più, e tenendo d'occhio anche le offerte degli operatori, io andrei dritta sul P20 Pro. Non è un caso lo stia utilizzando come smartphone personale. Ottima la fotocamera, buona la batteria (anche se non sorprendente), originale in blu e Twilight, ha tutto ciò di cui ho bisogno. Con il P20 Pro non mi sembra di essere scesa a compromessi, e quando acquisto un nuovo top di gamma, è così che mi voglio sentire.

Ora sta a voi decidere: quale dei due vi ha convinti?

1 Commento

Commenta la notizia:
Tutte le modifiche verranno salvate. Nessuna bozza verrà salvata durante la modifica

Articoli consigliati