Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. OK
59 Condivisioni 11 Commenti

Quanto sono importanti i Megapixel della fotocamera su Android?

Le prese di posizione, come in qualsiasi argomentazione, finiscono per dividere gli utenti in due gruppi agli opposti: c’è chi sceglie un comparto fotografico solo per il numero di MP che sfoggia e chi invece sostiene che i numeri siano utili quanto un ombelico sul ginocchio. In realtà la verità sta nel mezzo, anche se forse più in direzione della seconda affermazione. Scopriamo cosa sono e a cosa servono i Megapixel su Android.

AndroidPIT xiaomi redmi 3 2
Toglietevi ogni dubbio sui Megapixel della fotocamera! / © ANDROIDPIT

Che cosa sono i Megapixel

I Megapixel, abbreviati in MP, indicano la risoluzione massima con la quale le foto possono essere scattate. Le fotografie digitali sono infatti composte da un numero di pixel, dei piccoli quadratini che rappresentano un singolo colore e che, vicini tra di loro, compongono l’immagine, similmente ad un mosaico.

Per fare un esempio concreto, la fotocamera del mio Samsung Galaxy Note Edge arriva a 16 MP, con foto in formato 16:9. La risoluzione è di 5,312 pixel in larghezza e 2,988 in altezza; moltiplicando tali valori si ottiene un’area di 15,872,256 pixel, vicina appunto ai 16 MP di cui parlavamo (MP significa un milione di pixel).

Con questo avete visto come il numero di MP indica unicamente la quantità di dettagli di una foto: maggiori sono i Megapixel, maggiore sarà la risoluzione e più dettagli verranno catturati. Purtroppo tutto questo non ha nulla a che vedere con la qualità! È vero che vi saranno più dettagli rispetto ad una fotocamera con meno MP, ma la qualità dei dettagli è data dall’ottica, dal sensore CCD e da tanti altri parametri, noti a chi si diletta nel mondo fotografico.

È come dire, quindi, che il successo di un politico si basi sul numero di promesse fatte, e non su quante di esse siano realistiche o campate in aria. Forse questo non era l’esempio migliore.

AndroidPIT Samsung Galaxy S7 Edge vs LG G4 camera 2210
LG G4 (sinistra) e Galaxy S7 (destra). / © ANDROIDPIT

A cosa servono i Megapixel?

Chiarita la differenza tra quantità e qualità, esistono vantaggi effettivi nell’avere un numero maggiore di pixel a disposizione? Principalmente due: dimensioni di stampa ed efficienza dello zoom digitale. Vediamo perché!

Avendo a disposizione più MP e, di conseguenza, una maggiore risoluzione per gli scatti, è utile per stampare delle foto leggermente più grandi. Perché “leggermente”? Raddoppiare i MP vuol dire raddoppiare il numero di pixel che però verranno “spalmati” in larghezza e altezza (area = lato x lato). Non si ottiene quindi il doppio in entrambe le dimensioni fisiche, che equivarrebbe al quadruplo di MP, ma “solo” circa 1,4 volte in più (radice di due).

Immaginate di scattare due foto in formato 16:9, una con fotocamera di 8 MP e l'altra con obiettivo di 16 MP, e di volerle stampare con un’ottima qualità di stampa di 300 DPI nelle dimensioni ideali (massima grandezza senza sgranatura). Noterete che nel primo caso potrete spingervi fino a 32 x 18 cm e nel secondo fino a 45 x 25 cm, approssimatamene. Verificate voi stessi! La formula per calcolare le dimensioni di stampa è:

  • Lato della foto = radice quadrata di (rapporto foto * numero di pixel) / DPI * 2,54

(il risultato ottenuto sarebbe in pollici: moltiplicando per 2,54 si converte in cm)

Sempre grazie alla maggiore risoluzione, dovuta al numero di MP, potrete zoomare maggiormente l’immagine senza perdere qualità, ovvero senza sgranamento, e questo vale anche nel ritagliare porzioni di foto.

Androidpit s7 tricks 1148
Il Samsung Galaxy S6 mette a disposizione 16MP. / © ANDROIDPIT

Conclusioni

In definitiva, il solo numero di MP non basta per valutare la qualità di una fotocamera, anzi, serve solo ad indicarvi quanto grandi potranno essere le vostre stampe e regolarvi su fin dove potrete spingervi con lo zoom digitale o con i ritagli.

Purtroppo i parametri da considerare per avere un giudizio reale sulla qualità fotografica, quali sensibilità alla luce, gamma cromatica, rumore, artefatti visivi, velocità di autofocus e tanti altri, spesso non vengono rilasciati dai produttori, i quali preferiscono fregarci con l’inutile corsa al rialzo di MP o con dubbie frasi pubblicitarie. L’unico modo è testarle personalmente o, meglio, affidarvi a recensioni e siti specializzati che effettuano test affidabili, tra questi il più famoso è senza dubbio DxOMark.

Raccontateci la vostra esperienza!

59 Condivisioni

11 Commenti

Commenta la notizia:
  • Chiedo scusa ma ho un dubbio.
    Se visualizzo o stampo una foto alla sua dimensione originale (zoom 100%) vedo sempre più difetti che se la visualizzo più piccola (es. al 50%). Quindi può darsi che avere più Mpx convenga, per avere file originali più grandi che, quindi, puoi visualizzare ad es. al 50% anziché al 100% delle dimensioni. No?

  • Allora calcolando che è pur sempre uno smartphone, e anche se hanno fatto passi da gigante ha molti limiti nel fare foto anche rispetto ad una buona compatta.
    Detto ciò è palese che non ci si può soffermare sui Megapixel, che sono importanti ma non fondamentali.
    L'esempio classico si fa con Asus Zenfone fin dai suoi primi modelli, display non eccelsi messa a fuoco non fulminea fotocamera non al top per non dire scarsa eppure con ottimizzazioni varie via software e con un'apertura focale lievemente superiore alla media faceva scatti degni.
    Ora i vari Samsung top di gamma vedi pure il Note7 appena presentato passano da 16 a 12 megapixel ma con molti accorgimenti che fanno si che facciano foto superiori anche ad un 20 megapixel.
    Inutile per uno smartphone tirare fuori tecnicismi da professionisti della foto, perché per lo più un cellulare è un sostituto di una compattina di medio livelli e ci fai un punta e scatta.
    Scusate ma le vere foto sono altra cosa, e quindi ben venga che tutti i principali produttori di smartphone abbiano capito di puntare sulla qualità che sulla quantità come facevano un tempo per vendere, fino ad un 7/8 anni fa se non sfoggiavi fotocamere da almeno 20 mega non vendevi.
    Ora si è capito che per una foto da cellulare si apre l'ampiezza focale si mette uno stabilizzatore ottico si fanno qualche aggiustamenti a livello software e si fa una discreta foto da tenere su una micro sd per una presentazione o da sfoggiare su facebook e nulla più quindi per me troppi tecnicismi non servono e a parte qualche palese toppata da parte di smarphone spesso entry level ormai le foto su cellulare sono buone e non eccelse, anche perché andare oltre non serve a nessuno.
    Ricordiamoci, come detto prima chi fa foto col cellulare punta e scatta e non sarà mai l'Elmut Newton della situazione e quindi a parere mio cercare tecnicismi estremi sulle foto da smartphone è sbagliato.
    Scusate lo sproloquio e che la forza sia con Voi sempre.

  • Come si può non concordare con le conclusioni. Le caratteristiche poi non vengono rilasciate o almeno non sono accessibili sui siti dei costruttori anche perché sono così tante e spesso per valutarle non serve proprio un esperto di ottica ma quasi :). Ad ogni modo mi fa piacere che finalmente si prenda posizione su questa cosa, mi ricordo di un tuo precedente articolo che mi ero ripromesso di commentare ma non ho più trovato in cui affrontavi il discorso dei pixel dello schermo e parlavi anche della scala di Snellen

  • Sicuramente non è una novità che i soli MP non bastino a dire com'è una fotocamera. Basta pensare all'HTC M9 che con i suoi 20 MP faceva scatti non poi così straordinari. Sicuramente però come hai detto tu servono molto quando bisogna ingrandire un'immagine una foto.
    Penso comunque che l'unico modo per dare un giudizio sulla fotocamera sia testarla!

  • Le due foto pubblicate non sono state scattate con due camere diverse, ma sono state ottenute una dall'altra tramite post elaborazione (photoshop o software simili).
    Sono un'esperta di image processing e ho tutti i mezzi per condurre le verifiche del caso e trarre questa conclusione che non lascia dubbio alcuno.

  • Ci sarebbe un errore: per passare da pollici a cm si moltiplica per 2,54 e non per 2,45

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      31-mar-2015 Link al commento

      Grazie mille, corretto!
      Comunque è stato un mio errore di battitura, il risultato era ottenuto usando il valore giusto ;)

  • HiT 27-mar-2015 Link al commento

    Nel grafico manca il note 4, ero curioso di sapere in quale posizione si sarebbe collocato (1° :P ).. Comunque, secondo me i megapixel sono un plus non da poco, ma non fanno la differenza.. Io posseggo un note 4, 16 i megapixel in questo caso.. ho confrontato le mie foto con quelle del lumia 1520 di un amico e .. la differenza è gigantesca qualitativamente parlando, note 4 scatta foto molto più definite e suppongo che la qualità dovrebbe poi essere la sola cosa da considerare quando si parla di device come gli smartphone. Poi io personalmente resto sempre dell'idea che ogni dispositivo abbia qualcosa che lo contraddistingua dalla massa per una particolare feature.. quindi, in questo caso.. se voglio scattare una panoramica e zoomare più del giusto di certo rivolgo il mio interesse ai mp, ma di una fotocamera fisica esterna allo smartphone.. perchè nel secondo caso, allora la qualità conta certamente di più.

    • Mattia Mercato
      • Mod
      • Blogger
      28-mar-2015 Link al commento

      Stesso discorso per il mio caro Note Edge: ho fatto molta attenzione ad aggiungere la frase "Tra gli smartphone analizzati [...]" sotto il grafico ;)
      Vedere l'iPhone al primo posto, o comunque tra i migliori smartphone per scattare foto, con i suoi soli 8 MP scandalizzerà tutti coloro che ritengono i Megapixel l'unico se non il più significante elemento da considerare: un grave errore.
      In ogni caso, dato che la qualità ha un costo, ci si può aspettare che in smartphone over 500 euro la fotocamera sia ottima, almeno nell'ambito mobile.

      • HiT 28-mar-2015 Link al commento

        Sisi, senza dubbio.. ma se il mio interesse fosse concentrato in primis sulla fotocamera, non acquisterei uno smartphone, fermo restando che se spendo 500+ euro la qualità diventa d'obbligo assolutamente.

Questo sito web utilizza cookies per garantirvi una migliore esperienza di navigazione. Scopri di più

OK